Biciclettata Adriatica, pedalando sulla Ciclovia Adriatica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIVIERA – Domenica 2 giugno 2013 si svolgerà l’evento più atteso dell’anno per gli amanti delle due ruote: la terza edizione della “Biciclettata Adriatica”, sul ‘corridoio verde’ per una mobilità ecosostenibile nell’ambito del progetto BicItalia Day. Il fine della manifestazione è la richiesta di completamento della Ciclovia Adriatica. L’evento avverrà contemporaneamente in diverse comuni del comprensorio costiero marchigiano e abruzzese, nello specifico in quel fazzoletto di terra bagnato dal mare destinato a divenire una delle ciclovie più lunghe e suggestive d’Italia e d’Europa. La biciclettata è stata pensata sotto forma di ciclostaffetta amatoriale, nel senso che chiunque ad un certo punto del percorso potrà aggregarsi al folto gruppo e unirsi ai ciclisti lungo il tragitto che toccherà i comuni ascolani e teramani dislocati lungo la costa. E’ prevista, comunque, una sosta (ogni 5 km circa) in ogni comune rivierasco, che servirà anche da ristoro oltre che da aggregante. I più temerari raggiungeranno il comune di Pineto in bici (o in treno) dove l’amministrazione comunale disporrà di punti di ristoro grazie ai quali ci si potrà rifocillare. A Villa Flaiani, in centro a Pineto, per l’occasione sarà allestita una mostra di bici ed altro ancora. Per quanto riguarda il ristoro, ci sarà la possibilità di pranzare negli chalet convenzionati in pineta o presso la fiera del gusto. Nel pomeriggio, invece, in collaborazione con la Provincia e l’Area Marina Protetta Torre di Cerrano, si potrà visitare gratuitamente l’antica Torre di Cerrano. Il ritorno avverrà in treno o con mezzi propri.

Oltre alla ciclostaffetta con partenza da San Benedetto (AP) e  Francavilla a Mare (CH), arrivo a Pineto (TE) e la passeggiata a piedi sulla magnifica Coste dei Trabocchi da Fossacesia a San Vito, ci saranno altri eventi correlati nella Marche, in Puglia e in Romagna.

L’obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare la popolazione, gli enti (pubblici e privati) e gli amministratori sulle tematiche inerenti la mobilità ecosostenibile, nella fattispecie ciclistica, ponendo l’attenzione sull’importanza sociale della Ciclovia Adriatica (itinerario numero 6 della rete BicItalia), che parte da Santa Maria di Leuca, attraversa la costa abruzzese e marchigiana e arriva fino a Ravenna. Lo scopo ultimo, infine, è quello di realizzare un percorso ciclo pedonale lungo la costa adriatica abruzzese, che richiami visitatori italiani e stranieri e sia di supporto e a vantaggio non solo degli autoctoni, ma anche del turismo costiero.

La provincia di Teramo ha già realizzato i ponti ciclo pedonali sul Torrente Vibrata, Salinello e Tordino, conseguentemente i comuni hanno realizzato le piste ciclabili di collegamento lungo la costa. Inoltre, è  in programma il completamento del Corridoio Verde Adriatico che interesserà l’intera costa teramana.

Nonostante ciò, ci sono anche troppe lacune da colmare lungo il Corridoio Verde. Lo scopo di questa giornata di mobilità sostenibile è, infatti, quello di richiamare l’attenzione pubblica locale e non sul completamento della ciclovia, promuovendo altresì il progetto ‘Via Verde’.

L’evento è stato organizzato dal Coordinamento Piste Cicliabili Abruzzo Teramano (www.abruzzoinbici.it) con il patrocinio della Regione Abruzzo, della province di Chieti, Pescara e Teramo e dei Comuni rivieraschi attraversati dal percorso. Alla manifestazione hanno aderito numerose associazioni locali promotrici della mobilità ciclistica e ambientaliste, legate alle associazioni FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta): Pescarabici (www.pescarabici.org),  WWF, Cologna, Task Force Ambienatale Alba Adriatica, Scuola Blu Martinsicuro, Rosetani in bici, Angolo C per Montesilvano, oltre ai comuni di San Benedetto e Pineto e l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

PARTENZA DIREZIONE SUD:

SAN BENEDETTO – ore 8:30, Piazza Giorgini

PORTO D’ASCOLI – 9:00, rotonda Salvo D’Acquisto

MARTINSICURO – ore 9:30, molo foce del Tronto

ALBA ADRIATICA – ore 10:00, nei pressi Bambinopoli – Rotonda Nilo

TORTORETO – ore 10:30, Rotonda Carducci

GIULIANOVA – ore 11:00, Piazza Dalmazia

COLOGNA SPIAGGIA – ore 11:30, a sud del ponte ciclabile

ROSETO DEGLI ABRUZZI – ore 12.00, L.mare Celommi-Lido Celommi

SCERNE DI PINETO – ore 12:30, via Vomano Vecchio/Lungomare Scerne

PINETO – ore 13:00, Villa Filiani

PARTENZA DIREZIONE NORD:

FRANCAVILLA AL MARE – ore 08:30, inizio di via F. P. Tosti

FRANCAVILLA AL MARE – ore 9:10, Piazza Adriatica

PESCARA – ore 9:30, Piazza Le Laudi

PESCARA – ore 10:00, Nave di Cascella

PESCARA – ore 10:30, Rotonda Paolucci

MONTESILVANO – ore 11:00, incrocio via Arno-Lungomare

MONTESILVANO – ore 11:30, spiazzo di fronte alla Warner Village

SILVI MARINA – ore 12:00, Piazza G. Marconi

PINETO – ore 13:30, Villa Filiani

I tratti su strada carrabile saranno scortati dalla polizia municipale.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *