Laboratori socio-culturali-linguistici per favorire l’inclusione sociale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è concluso con successo il laboratorio socioculturale di italiano promosso dall’Anolf in collaborazione con l’Ambito Sociale 21 e realizzato dalla Cooperativa Il Mondo. Le attività sono state realizzate con il finanziamento della Legge regionale n.13/2009 – Programma annuale regionale degli interventi a sostegno dei diritti e dell’integrazione dei cittadini stranieri immigrati.

Il laboratorio era aperto a donne di origine straniera per favorirne l’integrazione sociale attraverso la conoscenza della cultura italiana e locale. Le partecipanti, in gran parte provenienti dall’Europa dell’Est e che svolgono lavori di cura, ma non solo, hanno partecipato assiduamente e hanno espresso un notevole gradimento per l’iniziativa. La possibilità di ritrovarsi insieme presso il Centro per le Famiglie “L’Albero” del Comune di San Benedetto, in una struttura accogliente, è stato importante per queste donne che trascorrono gran parte del loro tempo in casa per l’assistenza spesso di persone anziane, e non hanno moltissime occasioni di incontro e scambio.
Apprezzato il laboratorio perché strutturato appunto come uno scambio di conoscenze e perché ha permesso loro di conoscere aspetti specifici della cultura italiana, dalla storia locale alla geografia, dalle tradizioni scaramantiche a quelle delle feste. Molto spesso queste donne che lavorano nelle famiglie italiane sono già da alcuni anni in Italia, hanno acquisito una buona competenza nella lingua italiana ma non hanno mai avuto modo di conoscere quegli aspetti propri della nostra cultura, che possono facilitare la comprensione reciproca, evitare a volte taluni fraintendimenti legati a diverse tradizioni e realizzare una più autentica interazione con la realtà locale cittadina.

Non sono mancati anche incontri specifici con nozioni di educazione civica, dei diritti essenziali e doveri in ambito sociale, sanitario, lavorativo con il contributo competente dell’Anolf.
L’Anolf è promossa dalla Cisl, è l’Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere e  ha come scopo la crescita dell’amicizia e della fratellanza tra i popoli, nello spirito della Costituzione italiana, contribuendo a creare una società aperta verso le diversità in un mondo sempre più multiculturale, anzi interculturale.

L’affiatato gruppo di corsiste si ritroverà a concludere il ciclo di laboratori, per una gita”d’istruzione” alla volta di Loreto e Porto Recanati alla scoperta del ricco territorio marchigiano, domenica 9 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *