In campo con Roberto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

VALMIR DI PETRITOLI – Un quadrangolare di calcio per ricordare Roberto Straccia e la sua grande passione per il calcio. E’ questa la manifestazione che si svolgerà domenica 9 giugno 2013 presso il campo sportivo Nelson Tomassini.

Il torneo inizierà alle ore 16 e vedrà la partecipazione della Spes Valdaso, della Monterubbianese, della Spes Valdaso 86/87/88 e dai Roberto Friends, squadra formata anche da calciatori professionisti o semiprofessionisti che hanno dato la loro disponibilità a partecipare all’iniziativa.

Proprio questa squadra rappresenta il fiore all’occhiello del quadrangolare in quanto sarà formata da amici di Roberto Straccia ma anche da calciatori di varie compagini che daranno lustro alla manifestazione.

Come recita il titolo dell’iniziativa “In campo con Roberto” sarà un modo per ricordare un ragazzo prematuramente scomparso e lo si farà proprio su un campo di calcio e durante una manifestazione nella quale verranno evidenziati i veri valori che lo sport può trasmettere, come la solidarietà e la voglia di fare aggregazione passando bei momenti insieme.

Ad intervallare le varie partite ci saranno momenti musicali per allietare lo svolgimento del torneo e nel corso della giornata sarà possibile utilizzare gratuitamente giochi gonfiabili da parte di bambini e ragazzi.

Alle 21 per chiudere la giornata passata insieme ci sarà il concerto “NONSOLOZERO” di Fabio Ricci e della sua live band.

Sarà un recital musicale  che spazia dai brani di Renato Zero  alla canzone leggera italiana,  con accompagnamento di un gruppo musicale, ballerini e cambio di costumi.

Fabio Ricci ha partecipato, come impersonator di Renato Zero, a “Domenica in” su Rai 1, a “Ciao Darwin 4” su Canale 5 ed al “Gran premio delle gocce d’acqua” su Rai 2.

Alla realizzazione dell’iniziativa, oltre ai familiari ed tantissimi amici di Roberto Straccia, hanno collaborato la Spes Valdaso,  il Panathlon Club, l’Unione Sportiva Acli provinciale, l’Associazione Amici OPG e la Regione Marche – Assessorato alle politiche giovanili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *