Arresto in Riviera per droga

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIVIERA – Le Fiamme Gialle della Compagnia di San Benedetto del Tronto (AP), nell’ambito di un’attività d’istituto pianificata al fine di contrastare il traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un ventisettenne e denunciato a piede libero un ventinovenne.

I due sono stati fermati a Grottammare nel contesto di un punto di controllo, istituito con le unità cinofile in servizio presso la stessa Compagnia, a seguito di una specifica attività di monitoraggio dei punti “sensibili” del comprensorio rivierasco e di quella, contestuale, di intelligence sul conto di alcune persone già note quali assuntrici di sostanze stupefacenti.

A seguito delle perquisizioni effettuate nel corso del suddetto controllo, il ventisettenne è stato trovato in possesso di gr. 190 di marijuana e di gr. 103,5 di hashish e, per tale motivo, tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la fattispecie penale prevista dall’art. 73 del D.P.R. n. 309/90 “Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope”, contemplante una pena detentiva da 6 a 20 anni.

Contestualmente, in concorso con lo stesso ventisettenne i militari hanno denunciato a piede libero il ventinovenne – trovato in possesso di gr. 6,6 di hashish e di un bilancino di precisione – per violazione allo stesso art. 73, 5° comma, per la quale rischia ora una pena detentiva da 1 a 6 anni.

Sale così a 19 il numero dei soli interventi repressivi antidroga attuati nel corrente anno dalla Compagnia della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto, un’attività che, affiancandosi a quella preventiva esperita con il carattere della quotidianità, ha consentito sino ad oggi di individuare 26 soggetti dediti allo spaccio e/o all’assunzione di sostanze stupefacenti, 2 di questi tratti in arresto, altri 3 denunciati a piede libero e ulteriori 21 segnalati alle Autorità prefettizie quali “consumatori abituali”, nei confronti dei quali sono stati operati i sequestri di circostanza per complessivi 902 grammi, suddivisi tra hashish e marijuana.

Nella nostra rubrica a cura di Susanna faremo una riflessione in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *