I riconoscimenti della questura di Teramo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Pubblichiamo i riconoscimenti della questura di Teramo.

Lode:
1. Al sostituto commissario Ennio Falconi
2. Al sovrintendente Mariano Buttazzo
3. All’assistente capo Antonio Settimi
4. All’assistente Franco Clemente

Motivazione: Per l’impegno profuso in un’articolata e lunga indagine di polizia giudiziaria, che si concludeva con lo smantellamento di un’organizzazione criminale dedita all’induzione ed allo sfruttamento della prostituzione e che portava all’arresto di nove individui in flagranza di reato ed all’esecuzione di sei ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettante persone.

Alba Adriatica (TE), 22 ottobre 2011.

Lettere di apprezzamento all’Europol
1. AL VICE QUESTORE AGGIUNTO DR. CAPASSO GENNARO
2. ALL’ISPETTORE TACCONI CLAUDIO
3. ALL’ASSISTENTE CAPO FASCIOLI MARCO
4. ALL’ASSISTENTE CAPO STANCHIERI JARNO

Della squadra mobile
1. ALL’ISPETTORE SUPERIORE SUPS DI FELICE TAZIO
2. AL SOVRINTENDENTE CENSORI BRUNO
3. ALL’ASSISTENTE CAPO DI ILARIO ROSARIO
4. ALL’ASSISTENTE CAPO DI PIETRO FLAVIANO
5. ALL’ASSISTENTE CAPO PALMARINI LOREDANA
6. ALL’ASSISTENTE CAPO PULITI ATTILIO
7. ALL’ASSISTENTE CAPO RUSSO CRISTINA
8. ALL’ASSISTENTE CAPO TARABORRELLI DOMENICO
9. ALL’ASSISTENTE DI VIRGILIO DAVIDE

Della sezione polizia postale
Motivazione: La Direzione Centrale Europol dell’Aja ha voluto esprimere una testimonianza di forte apprezzamento per il rilevante contributo all’attività di intelligence prestata nell’ambito dell’operazione internazionale di polizia giudiziaria denominata “Cloning Collection”, portata a termine dagli investigatori sopra citati della locale Squadra Mobile unitamente a personale della Questura di Roma, in collaborazione con il Servizio polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, con il Compartimento Polizia Postale di Pescara e Sezione di Teramo, che ha smantellato un gruppo criminale internazionale specializzato nella clonazione di carte di credito, concludendosi con l’emissione e l’esecuzione di 71 misure di custodia cautelare in regime di Mandato di Arresto Europeo (eseguite in contemporanea fra Bulgaria, Italia e Olanda).

14 dicembre 2012

Medaglia d’oro al merito di servizio
1. ALL’ ASSISTENTE CAPO CONVENUTO ALESSANDRO
2. ALL’ASSISTENTE CAPO DI BERARDO SANTE
3. ALL’ASSISTENTE CAPO GUETTI GABRIELE
4. ALL’ASSISTENTE CAPO PELLE MARCO

MEDAGLIA D’ARGENTO AL MERITO DI SERVIZIO:
1. AL SOVRINTENDENTE CAPO MARINO FABIO
2. ALL’ASSISTENTE CAPO CARGINARI FABIO
3. ALL’ASSISTENTE CAPO ANTOCCIA LUIGI

MEDAGLIA DI BRONZO AL MERITO DI SERVIZIO:
1. ALL’ASSISTENTE CAPO LIBERATI EMILIANO

CROCE D’ORO PER ANZIANITA’ DI SERVIZIO:
1. AL SOVRINTENDENTE CAPO SILVERIO GENEROSO

CROCE D’ARGENTO PER ANZIANITA’ DI SERVIZIO:
1. ALL’ASSISTENTE CAPO GUETTI GABRIELE
2. ALL’ASSISTENTE CAPO MARCOIONNI ANTONIO

CROCE DI BRONZO PER ANZIANITA’ DI SERVIZIO:
1. ALL’ASSISTENTE CAPO CONVENUTO ALESSANDRO
2. ALL’ASSISTENTE CAPO DI BERARDO SANTE
3. ALL’ASSISTENTE CAPO PELLE MARCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *