Tutto pronto per il gran tour dei musei nelle Marche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – Un fine settimana dedicato alla scoperta dei musei delle Marche. Il 18 e 19 maggio ritorna infatti il Grand Tour Musei, iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche con il Coordinamento regionale Marche di ICOM Italia e in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici delle Marche-Mibac, che unisce due eventi internazionali: la Giornata Internazionale dei Musei  e la Notte dei Musei. Un’occasione interessante per scoprire una parte del patrimonio artistico delle Marche e un’opportunità per accrescere lo sviluppo del territorio.

Ad oggi sono 63 i musei marchigiani che hanno dato la loro adesione ed altrettanti gli eventi previsti e le attività collaterali organizzate per un vasto pubblico, compresi alcuni pensati proprio per i bambini e le famiglie.

Con la “Notte dei Musei”, sabato 18 maggio, le Marche partecipano all’evento insieme con altri musei di tutta Europa, mostrandosi nell’inusuale e seducente veste serale, arricchendo l’offerta con musica, mostre, visite guidate, degustazioni. L’orario di apertura delle strutture può essere prolungato per l’occasione fino alle ore 1:00.

Tra le ultime iniziative che si sono inserite nel programma dopo la presentazione ufficiale della manifestazione, in particolare, i musei che resteranno aperti dalle ore 20.00 alle ore 24.00 sono: il Museo Archeologico di Ancona, il Museo Omero di Ancona, l’Antiquarium Statale di Numana, la Rocca di Senigallia, il Museo Archeologico Statale di Cingoli, la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, il Museo Archeologico Statale di Urbisaglia, la Rocca demianale di Gradara, il Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno.

Inoltre, a Senigallia, sabato 18 maggio, dalle ore 21 alle ore 24, sarà possibile visitare gratuitamente la Pinacoteca Diocesana e il Museo Pio IX, con la guida degli alunni del Liceo Classico “Perticari”. Sempre sabato, a Urbino, sarà aperto dalle ore 20.30 alle ore 23.30 l’Oratorio della Morte, consentendo ai visitatori di ammirare la “Crocifissione” di Federico Barocci, mentre a Tolentino ci sarà l’apertura straordinaria del Poltrona Frau Museum dalle 21.00 fino all’una di notte con ingresso gratuito e possibilità di visite guidate alle ore 21.00 e 23.00, anche in lingua inglese. Domenica 19 maggio, al Museo del Balì di Saltara (PU) sarà invece inaugurato il nuovo radiotelescopio.

Anche per il Grand Tour Musei, come è stato per Grand Tour Cultura, la Regione Marche metterà a disposizione gli strumenti di promozione di HAPPY MUSEUM, il Festival dei musei delle Marche, evento di marketing museale pensato per dare sostegno e maggiore visibilità ai musei aderenti attraverso la promozione unitaria degli eventi attraverso il portale dei musei www.musei.marche.it, i canali Facebook e Twitter, l’attività di ufficio stampa, campagne affissioni, video che raccontano gli eventi dei musei. L’obiettivo di HAPPY MUSEUM è quello di far conoscere sempre più i preziosi tesori del nostro territorio, la sua storia, le sue attrattive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *