La Provincia celebra la Festa dell’Europa A San Benedetto del Tronto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Come ormai apprezzata tradizione la Provincia di Ascoli Piceno celebrerà, per la tredicesima volta, giovedì 9 maggio la Festa dell’Europa, istituita per rievocare la data del 9 maggio 1950, quando l’allora Ministro degli Esteri francese Robert Schuman rilasciò la storica “Dichiarazione” che diede origine al processo di integrazione europea.

L’edizione 2013 della manifestazione, in collaborazione con la Provincia di Fermo, si svolgerà dalle 9 alle 12, all’Auditorium “Tebaldini” di San Benedetto del Tronto, dove saranno presenti autorità civili e militari, amministratori locali e rappresentanze delle scuole del territorio.
Oltre al momento celebrativo, saranno illustrati da esperti del settore, i principali strumenti operativi per consentire ai giovani di cogliere le numerose opportunità di mobilità e lavoro in ambito europeo.

E’ anche prevista la proiezione del video “EuroTrip” realizzato come materiale didattico/divulgativo per le scuole in occasione dell’omonimo progetto, a metà tra il documentario e il web movie, che prevedeva un’esperienza di viaggio formativa in quattro capitali europee con l’obbiettivo di offrire significativi spunti di riflessione e informazioni ai giovani del Piceno aprendosi alle realtà degli altri paesi comunitari.

“L’Unione Europea è particolarmente attenta ai giovani che saranno i cittadini di domani ed ai quali non si dovrà garantire esclusivamente un bagaglio di conoscenze, attraverso un’istruzione efficace e diffusa nel migliore modo possibile – sottolinea il vice presidente e assessore alle politiche comunitarie Pasqualino Piunti – ma anche la possibilità di sviluppare una coscienza comune, di appartenenza e di responsabilità, affinché il “progetto Europa” abbia connotazioni sempre più concrete e sostanziali”.

“E’ a Milano, nel 1985, che i capi di Stato e di Governo decisero di festeggiare la data del 9 maggio come “Giornata dell’Europa” per sottolineare l’esigenza di unire i popoli del vecchio continente come fattore di prosperità, di equilibrio e di pace – evidenzia il presidente della Provincia Piero Celani – ebbene, in questo momento difficilissimo e cruciale per l’Unione Europea occorre dare una svolta a questo percorso puntando soprattutto sullo politiche di sviluppo e per l’occupazione e non solo su ‘austerity’ fine a se stessa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *