Samb in seconda Divisione: le voci dalla Festa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le previsioni davano pioggia, a San Benedetto del Tronto è uscito il sole, non quello meteorologico, ma quello calcistico del professionismo. Dopo anni in bianco e nero nelle serie dilettantistiche, quattro per essere precisi, la Samb, con la promozione ottenuta sul terreno della Recanatese è tornata in Seconda divisione, già Serie C2, frontiera d’ingresso del Calcio Professionistico. E’ stata una cavalcata sofferente, ma alla fine l’onorevole resa del San Cesareo, ha portato a questo traguardo, sfiorato l’anno passato. Siamo andati nel pomeriggio nel cuore dei festeggiamenti, sul lungomare, ecco le testimonianze dei tifosi.

Dopo i caroselli e i cortei festanti la folla si è spostata in Piazza Caduti del Mare, per raccogliere trionfalmente i loro beniamini per poi ritrovarsi tutti nel “Tempio del Tifo”, il Riviera delle Palme. Bentornata Samb, bentornata nel calcio professionistico, nel ricordo di Tiziano Manfrin, recentemente scomparso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *