Ci ha lasciato Giacomo Antonini, una grande perdita per l’intera città

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– E’ tornato tra le braccia del padre la mattina del 4 maggio presso l’ospedale di San Benedetto, Giacomo Antonini, ragazzo di grande talento, sia artistico come musicista, che tecnico come informatico. Giacomo era conosciutissimo in città per la passione che spendeva nell’organizzazione e nella partecipazione a tantissimi eventi dedicati in particolar modo ai giovani, ci ha lasciato a soli 34 anni a causa di una malattia neuromuscolare.

I funerali si svolgeranno lunedì 6 maggio, presso la Chiesa Madonna della Marina alle ore 10:30. 

La nostra intera redazione porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

Riportiamo un ricordo dedicatogli dal sindaco Giovanni Gaspari:

Alla famiglia vanno le sentite condoglianze della città di San Benedetto e mie personali per la prematura scomparsa di Giacomo Antonini.  Nel suo impegno nel lavoro di responsabile e coordinatore del Centro Giovani, gestito dalla cooperativa Eos, metteva un’energia formidabile. 

E’ stato figura di riferimento per molti ragazzi sambendettesi, non solo quelli che frequentavano la casa colonica, ma anche quanti lo hanno conosciuto perché hanno condiviso con lui la passione per la musica. 
 
Giacomo, musicista di talento, collaborava anche nell’organizzazione di eventi per giovani come Maremoto e Sotterranea.  
 
Con Giacomo scompare un giovane sambenedettese che con il suo esempio ha dato tanto ai suoi coetanei e, non penso di esagerare, se dico che ha cooperato affinché le politiche giovanili cittadine potessero avere maggiore slancio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *