A Fritto Misto sensibilizzazione ambientale e beneficenza si stringono la mano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ASCOLI PICENO – Fritto Misto, in collaborazione col Comune di Ascoli Piceno e Ascoli Servizi Comunali, ha ospitato in Piazza Arringo PER OLIVIA, Campagna di Sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata degli Oli Vegetali Esausti prodotti dai cittadini. L’iniziativa ambientale è firmata Adriatica Oli, l’azienda che opera da 30 anni nella raccolta e trasporto degli oli alimentari presso le Amministrazioni Comunali e le attività di ristorazione tra cui hotel, pizzerie, pasticcerie e friggitorie.

Per Olivia si è proposta come evento nell’evento, (25 Aprile – 1 Maggio) dove i cittadini ascolani hanno potuto confrontarsi con personale qualificato in materia ambientale e fare domande sulla raccolta differenziata, anche quella degli oli provenienti dalla conservazione degli alimenti e dalla frittura.

La campagna informativa, itinerante su Marche ed Abruzzo, ha fatto tappa ad Ascoli per la terza volta in un anno per informare sui danni ambientali ed economici causati dalla dispersione dell’olio in natura e sui benefici collettivi derivanti invece dal suo avvio al recupero. Altre tappe sono già in programma per i prossimi mesi presso i mercati settimanali e nelle scuole primarie della città.

Sul territorio comunale sono già presenti ben 33 contenitori Olivia deputati alla raccolta del rifiuto e posizionati dal Comune e da Ascoli Servizi Comunali nei pressi dei supermercati, su strada e presso le isole ecologiche (altri 5 ne verranno installati a breve, in punti strategici della città).

Importante è stato l’impegno profuso da parte dei cittadini nel differenziare gli oli da cucina: a parlare sono i dati lusinghieri dei quantitativi raccolti, in crescita anno dopo anno, e forniti dall’azienda di raccolta di Montecosaro (si è passati dai 9.000 kg intercettati nel 2007, anno di attivazione del servizio ad Ascoli, ai 31.000 kg intercettati nel 2012).

Adriatica Oli ha consegnato inoltre, domenica 28 Aprile alle ore 12 presso la sala Quintana del Comune, un contributo di 2.000 euro all’Emporio della Carità Madonna delle Grazie, grazie ai proventi ricavati dalla raccolta differenziata degli oli.

Una dimostrazione di come, grazie alle “buone pratiche” di rispetto dell’ambiente adottate dalle famiglie ascolane, oltre a tutelare l’ambiente, si riescano a sostenere azioni meritorie, in questo caso quelle benefiche portate avanti dalla Caritas Diocesana di Ascoli Piceno mediante Betania Onlus.
Alla cerimonia hanno partecipato: il Sindaco del Comune di Ascoli Piceno Guido Castelli che ha designato personalmente l’Emporio come destinatario del contributo; il Presidente di Ascoli Servizi Comunali Fulvio Mariotti; l’Amministratore Unico di Adriatica Oli Giorgio Tanoni e il Presidente di Betania Nazzareno Marchei.

L’Emporio Madonna delle Grazie, realizzato dalla Caritas Diocesana nella struttura dell’ex seminario nei pressi della chiesa di San Vittore, è il supermarket nel quale le famiglie meno abbienti possono fare la spesa gratuitamente.

Vanto per l’intera città, l’Emporio prevede la consegna di una tessera, con un credito virtuale, del valore paragonabile ai 30 fino a 100 euro di spesa, agli utenti dopo che un apposito gruppo di valutazione ha determinato le reali necessità delle persone e delle famiglie che la richiedono. Per ogni bene “acquistato” viene scalato il credito della tessera, stabilito periodicamente dal gruppo di valutazione in base alle condizioni dei richiedenti. L’Emporio è promosso ed ideato da Caritas, che lo gestisce tramite la Onlus Betania, ma è sostenuto in diversa misura anche dal Comune di Ascoli Piceno, dalla Provincia di Ascoli Piceno, Fondazione Carisap, Conferenza San Vincenzo de Paoli, Croce Rossa, Banco Alimentare, Conad Adriatico, Ipersimply di via Rozzi e PennyMarket di Ascoli Piceno.

 

Per maggiori informazioni sulla raccolta degli oli vegetali esausti ad Ascoli e nelle Marche, sulle tappe della Campagna informativa Per Olivia e sull’esatta localizzazione dei contenitori Olivia:

www.facebook.com/perolivia www.perolivia.it www.adriaticaoli.com
Per informazioni su Emporio della Carità:
http://www.caritasascoli.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *