Preghiamo per il Vescovo Montevecchi e per tutti coloro che soffrono

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Veruska Cestarelli

DIOCESI ASCOLI PICENO – Il vescovo di Ascoli Piceno, Silvano Montevecchi, è stato trasferito presso l’Istituto di riabilitazione Montecatone di Imola. Uno spostamento reso possibile dopo il leggero miglioramento delle condizioni di salute del presule, ricoverato in rianimazione al Mazzoni dal 14 marzo a causa di una meningite.

I familiari e i medici del nosocomio ascolano, hanno concordato il trasferimento nella struttura per la riabilitazione di pazienti con esiti di gravi lesioni spinali e cerebrali. Una struttura all’avanguardia e attrezzata per proseguire nell’assistere il paziente nella ventilazione che, purtroppo, non è spontanea. Nei giorni scorsi, il Vescovo aveva aperto gli occhi e sembrava rispondesse agli stimoli, tanto da seguire con lo sguardo chi si trovava al suo capezzale. Intanto la Diocesi ascolana continua a pregare e si prepara al pellegrinaggio che nei prossimi giorni vedrà partire per Roma circa 3mila fedeli.

Anche noi preghiamo per lui e per tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *