Porta la Sporta nelle Scuola

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Della referente progetto ambiente eco-schools Isc Centro

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si porta a conoscenza che l’ISC Centro ha aderito alla Settimana Porta la Sporta – Campagna Nazionale di educazione e sensibilizzazione ambientale dal 14 aprile al 22 aprile che include la “Giornata Mondiale della Terra”.
La manifestazione si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di ridurre lo spreco, superare la cultura dell’usa e getta e aderire a forme di consumo consapevole.

“I cittadini manderanno alla politica un forte segnale di volontà di cambiamento riducendo drasticamente l’usa e getta, scegliendo prodotti fabbricati in maniera sostenibile che consumino meno energia,a basso impatto di imballaggio e che possano essere facilmente riparati e riciclati “

Nelle scuole dell’isc centro (preside dott.ssa stefania marini), in linea con il programma eco-schools fee (referente ins. Laura fazzini) sono state attivate varie iniziative supportate anche da materiale didattico scaricabile dal sito:www.portalasporta.

– lezioni sul tema delle 5 r
– divulgazione di ecocodici sul riuso /test “quanto sprechi”
– giornata della raccolta differenziata – 18 aprile – in collaborazione con la picenambiente/ente comunale
– bancarelle organizzate dai genitori sul tema delle borsette/sportine riutilizzabili per la spesa realizzate con materiale di scarto nei plessi della scuola primaria ed infanzia.

Da segnalare: le sporte per la spesa , le cucce e i toys per i cani cuciti dalle mamme del laboratorio creativo manipolativo con tanta creatività e fantasia. Presso il plesso di via togliatti l’esposizione è visitabile fino al 24 aprile dalle ore 8.00 alle 9.00 e dalle ore 15.30 alle 16.00.

“la campagna “porta la sporta nelle scuole”, promuove un impegno serio e diffonde un messaggio importante agli alunni : sono i piccoli gesti compiuti quotidianamente ,da tanti in individui, che possono fare la differenza, trasmettendo nuovi valori, modelli e stili di vita alternativi a quelli consumistici, causa di sprechi enormi che stanno portando il nostro pianeta al collasso ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *