L’IPSIA si aggiudica il 2° premio e la Menzione Speciale al concorso video “Don’t Burn The Brain”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Istituto IPSIA di San Benedetto del Tronto si aggiudica il 2° premio e la Menzione Speciale al concorso video “Don’t Burn The Brain”, dedicato ai rischi del bere giovanile e rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado di San Benedetto del Tronto
Il video vincitore del 2° Premio (di € 250) è “Many Faces”, interpretato da Polo Hamilton J. Luanda, Michele Vecchi, Mirko Conza, Giovanni Trionfo, Paula Summa, Rocha Giardina Gionata, Mouad El Ouafiq, allievi della classe 5°A Odontotecnici. La regia e il montaggio del video è di Arnold Mezini, della classe 3°F IPAV Produzioni Audiovisive.
Con parole e musica Rap, “Many Faces” testimonia i danni provocati dall’abuso di alcool da parte dei giovani. Un lavoro in cui gli autori si sono impegnati autonomamente, con risorse e mezzi propri. Nella scorsa edizione, gli stessi ragazzi avevano vinto il 1° premio.
Il video vincitore della Menzione Speciale è “Non si vive due volte”, diretto e interpretato sempre da Arnold Mezini, della classe 3°F IPAV Produzioni Audiovisive. Entrambi i video sono visibili su YouTube.
La giuria del premio, composta da personale del Comune di San Benedetto del Tronto e dell’ASUR Marche ZT 12, ha valutato le opere secondo criteri di efficacia narrativa, incisività del messaggio e originalità. La premiazione si terrà martedì 23 aprileore 11.00, presso la Sala Consiliare Municipale di San Benedetto del Tronto.
“Don’t Burn The Brain” è stato indetto dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di San Benedetto, allo scopo di facilitare una maggiore consapevolezza dei rischi legati al bere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *