Si è conclusa la 18^ Edizione del Festival dell’Adriatico – Premio Alex Baroni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Folla all’ingresso, Teatro già pieno, un giornalino illustrativo del programma completo distribuito all’ingresso, emozione a mille nel backstage per le tante presenze illustri in sala ed in giuria ma anche perchè l’intera finale sarà trasmessa in prima serata in due puntate a Giugno tramite il circuito televisivo “Fox Production & Music” in onda su circa 85 emittenti televisive tra emittenti locali, nazionali italiane ed Europee, in Europa dell’est, in America Latina ed in altri Paesi del mondo (elenco su www.foxproduction.it).

Si abbassano le luci e parte la sigla, bella la scena proposta, le luci e il palco ben allestito, un maxi schermo alle spalle dei protagonisti che manda le immagini delle riprese fatte dalla regia mobile, presente per l’occasione, perfetta l’acustica, presenta Luca Sestili con al fianco l’affascinante e bravissima Edea per la 1^ puntata e l’altrettanto incantevole Valentina per la 2^; inizia la prima esibizione, poi via via le altre, il livello dei partecipanti è assolutamente altissimo, talento assoluto! Si prospetta un arduo compito per la pur preparatissima giuria tecnica.

Prima ospite, la Cantante Linda D, già vincitrice nel 2009 del Festival, con la sua “anima rotta” che tratta il delicatissimo tema dello stalking e della violenza sulle donne, tema che purtroppo si rivela molto attuale … emozionante. Sul palco Enzo Spinozzi le consegna una targa di riconoscimento per saper affrontare un tema così delicato in musica.

Altra ospite la bravissima Eliana, vincitrice della precedente edizione con il suo “l’inverno può aspettare” scritto per lei dal compianto maestro Giancarlo Bigazzi, invitato sul palco anche il fratello Mattia Valentino che ha ritirato la propria candidatura perché nella giuria era stata convocata di diritto come vincitrice della precedente edizione, la sorella Eliana, un grande plauso alla sua estrema correttezza.

Da brividi l’esibizione in acustico del grandissimo jazzista Renzo Ruggieri che, con la sua inseparabile fisarmonica jazz, ha letteralmente stregato il pubblico che ha espresso il suo gradimento con una vera e propria “ovazione” al termine della performance; l’Artista di fama mondiale, musicista di Antonella Ruggiero, ha espresso bellissime parole a favore dei giovani talenti e ha ricevuto un riconoscimento come “eccellenza artistica del Jazz” del nostro territorio, infatti Renzo, conosciuto in tutto il mondo, è originario della nostra zona.

Altrettanto straordinaria la performance acustica dei Jalisse che ci hanno regalato tre vere e proprie “perle” piano e voce, iniziando dalla splendida “Liberami”, passando per “Fiumi di parole”, canzone vincitrice del Sanremo 1997 e terminando con la nuovissima e bellissima “Tra rose e cielo” incantando letteralmente la platea e, immancabile un’altra grande “ovazione” del pubblico entusiasta. Gli Artisti, dopo aver espresso parole di elogio per i giovani talenti, per l’organizzazione e per chi li ha voluti fortemente al Festival dell’Adriatico, ricevono dal Presidente Enzo Spinozzi il “Premio Eccellenza Artistica 2013” intitolato al loro talento e grandissima professionalità.

Diversi i personaggi in giuria, tra gli altri il noto scopritore, musicista e arrangiatore del Grande Alex Baroni Andrea Zuppini, che ha anche collaborato con i più grandi Artisti italiani, e il Presidente dell’A.F.I. dott. Leopoldo Lombardi che si è complimentato più volte con Enzo Spinozzi per l’altissimo livello dei giovani Finalisti.

Fantastiche le ballerine “Aisha e le gocce d’oriente”, continua la “gara canora” con tutti gli altri finalisti, sempre uno meglio dell’altro, si esibiscono brillantemente anche Edea e Valentina e, non scopriamo oggi le loro notevoli capacità vocali; sul palco è poi la volta della talentuosa Federica D’Ippolito, giovanissima e bravissima interprete dell’entroterra piceno.

Sul palco del Concordia graditissimo ritorno del grande Gatto Panceri che, in acustico, con la sua inseparabile chitarra a 12 corde, ha letteralmente “incantato” il pubblico con alcuni dei suoi fantastici successi per terminare con la sua “Vivo per lei” portata al successo dal duo Giorgia/Bocelli, altra “ovazione”. Per lui un importante riconoscimento alla sua brillante carriera con una bellissima targa di “Eccellenza artistica” per la sua brillante genialità e professionalità consegnata direttamente dall’amico e Presidente Enzo Spinozzi ringraziandolo e complimentandosi per la qualità artistica dei giovani finalisti.

Non manca un bellissimo quanto emozionante omaggio al grande Domenico Modugno con “Vecchio Frack” eseguita magistralmente dal “nostro” Aldo Ruggieri. Anche per Aldo una targa di riconoscimento alla sua .

Pronta la band protagonista di una eccezionale performance con un fantastico tributo al grande Alex Baroni ripercorrendo buona parte del suo percorso artistico con acclamazioni continue del pubblico; vera “chicca” è stata l’improvvisazione del Maestro Andrea Zuppini, come detto arrangiatore di Alex, che con la sua chitarra ha voluto intonare il pezzo “Male che fa male”, chitarra e voce con il bravissimo cantante della band Thomas …… e giù scroscianti applausi!!

Giunge al termine la lunga Kermesse sambenedettese e quindi arriva la busta con i risultati finali:

Vincitore Assoluto e miglior brano inedito il siciliano WALTER PIVA, di Gela, in provincia di Caltanissetta, con una straordinaria esecuzione del bellissimo brano “Il Comico”, scritto interamente da lui, musica e parole;

2^ assoluta e “Premio della critica” alla bravissima ELLI da San Giovanni in Marignano (RN) con il bellissimo brano “I luoghi dell’Anima”, 3° assoluto da Vasto STEFANO DE LIBERTIS con l’ottimo inedito scritto da lui stesso “L’ultima profezia” che si aggiudica anche il “Premio Originalità inedito” appunto per l’interessante brano proposto eseguito con la sua fisarmonica; da Bianco provincia di Reggio Calabria, si aggiudica il “Premio Radiofonico” offerto da Radio Azzurra, la radio ufficiale del Festival, FRANCESCO MISITANO con il suo “frizzante”  “Salvami”, a seguire, sempre per la categoria “inediti” Valentina Astolfi con il pezzo “Non è così”,  Manuel da Roma con il pezzo “Solo che lei”, Danira con “Ora o mai più” e Loris Pizii con “Tu che sei”.

Nella categoria Giovanissimi vince la 12enne GIULIA da Faenza con l’ottima interpretazione del pezzo di Whitney Houston “All At Once”.

Nella categoria interpreti si aggiudica il 1° posto il bravissimo LUCA STRAPPELLI, di Teramo con uno straordinario rifacimento accompagnato da una fantastica interpretazione del pezzo di Marina Rei “Cuore a metà”, molto apprezzato anche da diversi membri della giuria, 2° classificata di pochissimi voti GIADA AGASUCCI da Pomezia (Roma) anche lei con una stupenda interpretazione, tra l’altro molto apprezzata anche da molti giudici, del brano “One And Only” di Adele; 3^ classificate categoria interpreti, parimerito le due bravissimeNatascha e Valentina Tremaroli con due ottime performance di “At Last” di Etta James (Natashca), e “Someone Like You” di Adele (Valentina Tremaroli), bravissime per davvero; di pochissimi voti Giorgia Verona con un’altra bellissima interpretazione di “Surrender” di Celine Dion, molto brava anche lei, insieme a Angela Poeta, Licia, Emanuele Principi, e Flavia La Pasta, tutti molto molto bravi.

Miglior Look e Presenza Scenica a EMANUELE PRINCIPI di Pesaro prevalendo di pochissimo su Licia, confermando che nonostante il look sobrio e non particolarmente “ricercato” ma ben abbinato ad una padronanza eccezionale del palco, porta comunque al risultato.

Eccezionale quanto impeccabile come sempre la conduzione di Luca Sestili.

Grandi ringraziamenti a tutte le Aziende partner che ci sponsorizzano, al Comune di San Benedetto del Tronto che ci ha messo a disposizione il Teatro, ad Assoartisti dell’Adriatico per il patrocinio, a Radio Azzurra per il supporto e ai nostri importantissimi collaboratori Ettore, Marco, Franco e Luca.

Grandissima visibilità anche per il territorio Piceno è assicurata e garantita dalla messa in onda per i primi di Giugno sul circuito delle 85 TV, inoltreremo un nuovo comunicato con l’elenco delle emittenti, le date e gli orari delle messe in onda non appena la produzione ce lo comunicherà.

Il prossimo appuntamento con il Festival dell’Adriatico premio Alex Baroni, è nel periodo estivo con uno show di alcuni dei protagonisti di questa fantastica edizione e, per l’occasione sarà presentato ufficialmente il CD compilation del Festival 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *