“Insieme per la scuola”: l’iniziativa Conad trasforma la spesa in dotazioni didattiche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Dal 4 aprile 2013 al 25 maggio 2013 in diverse scuole primarie e secondarie di primo grado si sta svolgendo la seconda edizione dell’iniziativa Conad “Insieme per la scuola”, nata come risposta alle sollecitazioni venute dal mondo scolastico italiano.
Il progetto si inserisce nel quadro delle attività di reperimento delle risorse del gruppo CoGe, il gruppo di lavoro ministeriale che sviluppa modelli di efficienza organizzativa e di autofinanziamento per le scuole, supportato dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Per partecipare le scuole devono iscriversi all’iniziativa esclusivamente online compilando il modulo d’iscrizione, che non comporta alcun vincolo ed è finalizzato alla partecipazione all’iniziativa. La partecipazione e la richiesta dei premi (comprese le spese di consegna premio) sono gratuite. Le scuole potranno iscriversi e richiedere i premi entro il 30 giugno 2013.

Le attrezzature informatiche e multimediali richieste nella prima edizione in modo del tutto gratuito da 4.566 istituti sono state 17.787, tra Pc notebook, desktop, stampanti, lavagne interattive multimediali, monitor e videoproiettori. Ogni singolo istituto ha richiesto in media 4 premi. Lazio, Emilia-Romagna, Campania e Toscana le regioni con il più alto numero di istituti iscritti e premi richiesti. L’investimento previsto per la seconda edizione è pari a 3 milioni di euro e superiore a quello dello scorso anno.

Come si può contribuire? Le famiglie che faranno la spesa in un punto vendita Conad, Conad Superstore, Conad City, Margherita e E.Leclerc-Conad che espone il materiale di comunicazione dell’iniziativa riceveranno per ogni 10 euro di spesa una bustina della collezione “I Classici Disney” all’interno della quale c’è un buono-scuola da raccogliere e depositare in un istituto scolastico che aderisce all’iniziativa. Le bustine Disney contengono delle card per imparare l’inglese giocando con cui i bambini e i ragazzi potranno divertirsi. Con i buoni ricevuti, invece, le scuole potranno scegliere dal catalogo dell’iniziativa il materiale didattico e le attrezzature informatiche e multimediali che preferiscono, ottenendole in modo gratuito. La seconda edizione prevede un numero maggiore di attrezzature da scegliere in una nuova edizione del catalogo che le raccoglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *