Tutto pronto a Ripatransone per il ricordo del trasporto del Simulacro della Madonna di San Giovanni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIPATRANSONE – La Confraternita Madonna di S. Giovanni, organizza, anche per l’anno 2013, le celebrazioni della tradizionale festività denominata “Ottava di Pasqua” che si terranno la domenica successiva alla Santa Pasqua, e propriamente, nei giorni 6 e 7 Aprile.
In tale occasione, oltre alle numerose iniziative, di carattere civile e religioso si svolgerà, come ormai tradizione, lo spettacolo folkloristico-pirotecnico “Cavallo di Fuoco”: esso costituisce una rappresentazione unica nel suo genere, risalente al 1682 che da sempre richiama centinaia di persone nelle centrali Piazze A. Condivi e G. Matteotti la sera della domenica.

Stefano Fraticelli commenta: “I confratelli della Confraternita omonima trasportarono a spalla il simulacro (realizzato a Recanati) da Loreto (dov’era stato benedetto) verso Ripatransone dove giunse la Domenica in Albis del 1620, da qui i festeggiamenti collocati nell’Ottava di Pasqua”.

Oltre allo spettacolo del Cavallo di Fuoco la festa dell’Ottava prevede le seguenti manifestazioni:
– Ore 11.15 Santa Messa in Cattedrale alla Presenza del Vescovo Gervasio Gestori
– 7°Mostra – mercato dei prodotti tipici locali ed esposizione artigianato ed attività produttive
– Il “Cavallino di Fuoco” –spettacolo pirotecnico per bambini e ragazzi
– Festival della Veglia del “Cavallo di Fuoco”
– Asta di beneficenza con i vini delle cantine locali ed i prodotti tipici del territorio;
– Concerti della Banda di Ripatransone ed altre manifestazioni culturali fra cui mostre e spettacoli.

Giunta alla sua settima edizione la Mostra Mercato, in particolare, apre i battenti nei giorni 6 e 7 APRILE ospitando quasi trenta espositori provenienti anche da fuori regione.

La fiera è divisa in due parti una dedicata all’enogastronomia che vede la partecipazione anche di alcune tra le più rinomate Cantine Ripane; l’altra dedicata ai prodotti dell’artigianato selezionati per la loro originalità e ricercatezza, che spazieranno dai vestiti, ai gioielli, agli oggetti di design e arredo, fino alla pelletteria, scarpe e accessori di buona qualità, ma allo stesso tempo all’oggettistica ed ai complementi di arredo.

Ci sarà un angolo dedicato al decoupage ed all’artigianato puro che vede la realizzazione di creazioni sul posto.

Si inseriscono nel programma delle manifestazioni anche il Convegno della Coldiretti che sarà ospitato alle ore 10.30 sabato mattina presso la sala di rappresentanza del Palazzo municipale vertente sulle problematiche e lo sviluppo del settore agricolo e l’inaugurazione della nuova sede della locale Pro Loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *