Ultimati i lavori di sistemazione idraulica sul torrente Tesino

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Nuovo ed importante traguardo in tema di messa in sicurezza dell’assetto del territorio: sono stati infatti da poco ultimati i lavori di sistemazione idraulica del torrente Tesino, dalla foce fino ad arrivare a monte del ponte denominato “Bore Tesino” nel Comune di Grottammare.

Il progetto, dell’importo complessivo di oltre 206 mila euro, è stato redatto dal servizio Genio Civile della Provincia. Le opere, a seguito di procedura di gara, sono state realizzate dalla ditta Fioravanti Tommaso di Castignano e hanno riguardato diverse lavorazioni con interventi di rifacimento degli argini erosi e l’adeguamento di alcuni tratti arginali insufficienti alle portate di piena duecentannale. Si è anche proceduto alla rimozione di materiale accumulatosi nel tempo dalle arcate del ponte della SS 16, del ponte sulla ferrovia e di quello insistente sulla ferrovia. Inoltre, si è provveduto alla riapertura della sezione di deflusso in alcuni punti dove la stessa risultava ostruita da materiale depositato in alveo.

“Tutta l’area oggetto dell’intervento – ha spiegato l’Assessore al Genio e Protezione Civile Giuseppe Mariani – è classificata dal Piano di Assetto Idrogeologico regionale come R4, ossia massimo pericolo e rischio esondazione, per questo i lavori effettuati sono particolarmente significativi e vanno nella direzione sia del potenziamento della prevenzione che della tutela dell’ambiente. Da segnalare infatti – ha aggiunto Mariani – che le opere sono state eseguite tenendo conto dell’ecosistema presente nel tratto interessato e utilizzando tecniche di lavorazione non invasive. Non solo nella zona, che si trova in prossimità della foce, si sono lasciate intatte in alveo delle macchie di vegetazione, al fine di favorire il ritorno e il permanere delle specie avicole migratorie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *