All’ISC Centro: “La scuola come laboratorio di bellezza”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– L’ISC CENTRO (Preside Dott.ssa Stefania Marini) in linea con il Programma Ambientale Eco-Schools Fee Italia (Referente Ins Fazzini Laura),anche quest’anno ha aderito alle iniziative della Legambiente Nazionale con il seguente programma svolto in tutti i plessi di scuola Infanzia e Primaria.

PROGRAMMA:

  • martedì 19 marzo ore 10:00, presso la scuola primaria B. Piacentini,  gli studenti della 2^ A :piantumazione di piccole essenze arboree nel giardino della scuola.
  • Giovedì 21 marzo ore 10:00, all’interno del giardino della scuola dell’infanzia “P. Togliatti”, i 170 bambini :iniziativa sul tema : “benvenuta primavera”: fiori, canti e allegria .Piantumazione nelle fioriere del GIARDINO AMICO  e nell’ORTO BIOLOGICO  .
  • sabato 23 marzo ore 10:00, presso la scuola primaria “Ragnola:pulizia e manutenzione del giardino della scuola e  piantumazione di fiori.
  • Lunedì 25 marzo ore 9:00, presso la scuola primaria “Marchegiani”,   studenti  dellle classi 1^ : pulizia degli spazi esterni e la manutenzione del giardino.
  • Lunedì 25 marzo ore 10:30, la scuola dell’infanzia “Marchegiani”, organizza la Festa di primavera, con giochi e canti nel giardino della scuola.

In tutte le giornate, i volontari di Legambiente  di San Benedetto del  Tronto,(Presidente Sisto Bruni) saranno a fianco delle  docenti  e daranno il loro contributo per rendere più belle e vivibili le scuole della nostra città. Si segnala anche la  preziosa partecipazione dei genitori del LABORATORIO VERDE dell’ISC CENTRO  nelle  attività di piantumazione ,realizzazione e manutenzione di alcuni orti biologici  (Via Togliatti – Marchegiani)e spazi verdi scolastici.

La bellezza degli spazi scolastici attraverso azioni di riqualificazione di aule, corridoi , cortili ,giardini; la bellezza dei gesti che ogni giorno studenti ed insegnanti promuovono nel costruire una comunità scolastica coesa e sensibile ai bisogni del proprio territorio; la bellezza delle collaborazioni tra scuola –famiglia –Legambiente generano un rapporto di sensibilizzazione e salvaguardia ambientale valorizzando il talento e la creatività degli alunni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *