Dal Ministero il via libera al Piano del porto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Si è svolta questa mattina a Roma, presso la sede del Ministero dei Lavori pubblici,  l’annunciata assemblea generale del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici che aveva, tra gli altri punti all’ordine del giorno (all’esame c’erano anche analoghi piani presentati dalle città di Napoli e Palermo), l’espressione del parere di legge sul nuovo Piano regolatore del porto di San Benedetto del Tronto approvato dal Consiglio comunale nel settembre 2011 e successivamente integrato proprio per adeguarlo alle prescrizioni dell’organo tecnico ministeriale.

Hanno partecipato all’assemblea, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il sindaco Giovanni Gaspari e l’assessore all’urbanistica Paolo Canducci.

Il Consiglio ha finalmente ufficializzato il suo parere favorevole ponendo un’unica prescrizione, e cioè che la nuova darsena potrà avere tutte le funzioni previste dal piano tranne quella di terminal container.

“Per noi è un traguardo storico – dichiarano  all’unisono Gaspari e Canducci – un punto di svolta nella storia dello sviluppo della città per le prospettive che si aprono nella valorizzazione di un’area – chiave per l’economia di San Benedetto. Desideriamo ringraziare innanzituttola Regione Marchee la Capitaneria di Porto, che hanno condiviso con noi questo lungo e complesso iter, e il Ministero, in particolar modo il presidente del Consiglio superiore ing. Massimo Sessa e il consigliere tecnico l’ing. Andrea Ferrante, per l’attenzione che hanno dedicato all’esame del nostro piano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *