La prima giornata di Mosca della Riviera delle Palme

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La prima giornata della missione a Mosca della Riviera delle Palme e del Comune di San Benedetto del Tronto prevedeva l’incontro con i tour operator russi invitati da Comitel (la società incaricata dalla Regione per l’organizzazione dell’evento) ad un workshop nel quale venivano promosse, insieme alle bellezze della costa meridionale della Regione, le Marche nel loro insieme e Roma Capitale.

Queste tre, dunque, sono state le realtà prescelte per rappresentare il meglio dell’accoglienza italiana.
L’interesse per la Riviera delle Palme è stato però del tutto particolare.
In tanti si sono infatti seduti ai “desk” allestiti dall’Associazione Albergatori e dai nostri tour operator “Maè viaggi” e “Boomerang viaggi”. Il materiale promozionale portato dall’Italia, compresi gli opuscoli illustrativi con allegata una penna USB contenente video promozionali della Riviera delle Palme e di San Benedetto del Tronto, è andato praticamente a ruba.

Un interesse ancor più palpabile dopo che il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, nel corso della conferenza stampa tenuta insieme al sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, ha annunciato, suscitando il grande interesse dagli operatori turistici russi, che presto sarà attivato un volo diretto che collegherà Mosca all’aeroporto “Sanzio” di Ancona Falconara. Da evidenziare che, nonostante l’incontro avesse come obiettivo la promozione delle Marche nel loro complesso, diverse delle domande poste dai giornalisti russi presenti (una trentina) vertevano proprio sulle opportunità di vacanza offerte da San Benedetto e dalla Riviera delle Palme (la conferenza è in corso alle ore 16,30).

Molti di questi operatori hanno infatti confidato di conoscere abbastanza bene il territorio marchigiano e anche la Riviera delle Palme e il suo hinterland ma che stentavano a proporli nei pacchetti destinati al mercato interno russo a causa di una carenza di collegamenti rapidi.

Intuibile la soddisfazione per questi primi, fortemente positivi riscontri ottenuti dei componenti della delegazione picena composta dal sindaco Giovanni Gaspari, dall’assessore al turismo Margherita Sorge, dal presidente di Confcommercio Fausto Calabresi, dal presidente di Confesercenti turismo Sandro Assenti e dalla presidente regionale di Confindustria balneari Francesca Rossi Bollettini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *