Piceno Fashion Dolls: Fashion Show e concorsi per piccoli e grandi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

San Benedetto del Tronto – Grande concorso di disegno per bambini e bambine dai 3 ai 10 anni organizzato dallo staff della Piceno Fashion Dolls in occasione della prossima convention picena dei collezionisti di bambole per la quale la collezionista di Ripatransone Rosella Iobbi è già al lavoro insieme ai suoi collaboratori. Quest’anno la convention si terrà presso l’Hotel Excelsior di San Benedetto del Tronto il weekend del 26/27 ottobre e sarà aperta al pubblico sabato 26 dalle 9,30 alle 17,30 e domenica 27 dalle 9,30 alle 17,30 con la possibilità di assistere alla sfilata del fashion show ideata da Rosella:

Cos’è la sfilata del Fashion Show?
E’ un momento molto importante per me durante il quale alcune ragazze sfilano indossando alcune creazioni ispirate ai modelli indossati dalla Barbie, la mia bambola preferita; l’evento è molto apprezzato non solo dai collezionisti ma anche da chi si trova per caso ad assistere.

Quest’anno oltre il tradizionale Fashion Show, quali sono gli eventi in programma?
Vorrei evidenziare gli eventi che coinvolgeranno anche le persone che non fanno parte del mondo del collezionismo. Innanzitutto ci sarà un concorso dedicato ai bambini e alle bambine dai 3 ai 10 anni, è una gara di disegno aperto sia alle classi delle scuole che ai singoli partecipanti, protagonista dei disegni sarà ovviamente la Barbie, Ken, la Monster, qualsiasi altra bambola simile e la fantasia dei piccoli artisti, che saranno liberi di rappresentare la loro bambola come vogliono. I disegni dovranno essere eseguiti su un foglio A4 o di un quadernone segnando sul retro nome, cognome, indirizzo ed età ed essere consegnati allo staff il 26 ottobre, oppure spediti allo entro i primi di ottobre tramite i contatti che possono essere trovati nel sito della convention; i disegni verranno esposti al pubblico in due gruppi: dai 3 ai 6 anni e dai 7 ai 10 anni. Sarà la giuria popolare, scelta in loco, a scegliere i primi tre vincitori che saranno premiati dalle Barbie e dai Ken del Fashion Show. Per gli adulti ci sarà anche un concorso fotografico, aperto a tutti, e sempre sul tema delle bambole in generale, e un concorso dal titolo “L’ho fatto io” dove chiunque abbia dimestichezza con ago, filo, ricami e tutto ciò che può servire a vestire una Barbie o una bambola simile potrà dare libero sfogo alla propria creatività. Tutte le informazioni necessarie per partecipare a questi concorsi sono sul sito http://picenofashiondolls.beepworld.it/home-page.htm

Oltre alle convention italiane hai mai partecipato a quelle estere?
No, non ho mai partecipato alle convention estere come quella americana o francese ma la mia passione mi ha dato comunque l’occasione di viaggiare e visitare un paese bellissimo: la Giordania

Come mai?
Sono stata invitata da una famiglia giordana, Monica e Ibrahim Marzouka che ringrazio per la generosa ospitalità, a portare parte della mia collezione ad Amman, la capitale; ho passato una settimana indimenticabile a contatto con una cultura differente dalla mia, ho esposto le mie bambole, sia al chiuso che all’aperto, girando per città come Jerash, sono stata ai confini con l’Arabia Saudita a 40 miglia dai confini con l’Iraq, ho visitati i Castelli nel Deserto di Lawrence d’Arabia, un’esperienza unica. Ho addirittura portato le mie bambole in mostra all’Università Pubblica di Amman dove ho messo alla prova il mio inglese rispondendo alle domande degli studenti che si sono mostrati molto curiosi riguardo la mia collezione. Sono tornata in Italia con un nuovo pezzo per la mia mostra, la Fullà, cioè la bambola araba molto simile alle Barbie e vestita con abiti tradizionali, inoltre ho avuto modo di apprezzare e prendere contatti per comprare stoffe, pietre e accessori che mi potrebbero essere utili per i modelli dei miei prossimi Fashion Show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *