Una festa per gli alunni della Scuola “Miscia”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Questa mattina, venerdì 1° marzo, alla presenza dei genitori, della dirigente dell’Istituto Scolastico Comprensivo “Nord”Giuseppina Carosi, del sindaco Giovanni Gaspari, degli assessori ai lavori pubblici Leo Sestri e al bilancio Fabio Urbinati, il Comune di San Benedetto del Tronto ha ufficialmente riconsegnato ai bambini e ai docenti la rinnovata scuola dell’infanzia “Nicola Miscia”.

Dopo l’esecuzione dell’Inno d’Italia da parte dei bambini delle quattro sezioni dell’infanzia ospitate nel rinnovato plesso di via Ferri, il sindaco Giovanni Gaspari ha preso la parola.

“Oggi arriviamo ad una parziale conclusione di un percorso attento che l’Amministrazione comunale sta portando avanti relativamente al ristrutturazione e messa in sicurezza delle scuole in tutta la città – ha dichiarato il Sindaco – alla Miscia è stato fatto un lavoro importante che ha messo in sicurezza il luogo dove i bambini passano la maggior parte della loro giornata offrendo loro maggiori spazi”.

Infatti la scuola è una di quelle comprese nel programma di riordino dell’edilizia portato avanti dall’Amministrazione comunale che ha messo in cantiere opere capaci di dare risposte significative per creare poli scolastici di qualità aumentandone gli standard di sicurezza.

In particolare i lavori sono consistiti nella realizzazione di una nuova centrale termica per ricavare, al posto di quella esistente, alcuni spazi per deposito, di nuovi servizi igienici per adeguarli al numero degli alunni, nell’ampliamento dell’ingresso e nella realizzazione di un porticato che copre l’accesso alla scuola dell’Infanzia, in interventi di adeguamento alle più recenti norme in materia di sicurezza degli edifici scolastici. C’è da ricordare che, da quest’anno, il plesso ospita l’unica classe dell’ex scuola dell’infanzia di via Petrarca e quindi c’era urgenza di ampliare gli spazi.

I lavori, progettati dall’arch. Elio Rocco e dal geom. Luigi Montini del Settore Progettazione e Manutenzione Opere Pubbliche, hanno un valore di 150.000 euro provenienti dal bilancio comunale e sono stati eseguiti dall’impresa “Desideri” di Ascoli Piceno.

Per i piccoli alunni della “Miscia” la mattinata è proseguita con una festa nell’atrio della scuola con un spettacolo di magia offerto da un genitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *