La diocesi è unita alla Chiesa nell’attesa del nuovo Papa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – A seguito della rinuncia di Benedetto XVI rimane vacante la Sede di S. Pietro.

Anche la nostra Diocesi deve sentirsi profondamente unita alla Chiesa di Roma ed a quella universale in questi giorni di attesa del nuovo Papa.

Il Vescovo Gestori ha disposto che:

– “Venerdì 1 marzo, in ogni Comunità, si celebri una santa Messa “Dello Spirito Santo” (Messale p. 844 e ss, si scelga uno dei tre formulari previsti), per implorare la grazia del discernimento su chi è chiamato a compiere la designazione del nuovo Pontefice. Si usino i paramenti rossi.

– Nel giorno in cui avrà inizio il Conclave dei Cardinali, in ogniComunità si celebri una santa Messa “Per l’elezione del Papa”(Messale p. 784). Si usino i paramenti bianchi.
I pastori d’anime avranno cura di aiutare i fedeli a vivere questi momenti importanti per la vita del Popolo cristiano con una opportuna omelia sui testi biblici, indicati per le rispettive celebrazioni nel lezionario.
Non manchi il dovuto ricordo nella preghiera dei fedeli”.

Durante i giorni della vacanza della Sede Pontificia nelle Sante Messe si ricorderà il solo nome del Vescovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *