Colonnella, torna MercArte, la fiera dell’autoproduzione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COLONNELLA – Dopo il successo delle passate edizioni natalizie, torna MercArte in fiera, la fiera popolare dell’autoproduzione.
Domenica 24 febbraio, dalle 10:30 alle 18:30, Palazzo Pardi ospiterà ancora una volta la mitica fiera, destinata a diventare un gradito appuntamento mensile: ogni ultima domenica del mese, infatti, saranno esposte, all’interno del palazzo, opere d’arte e d’artigianato artistico di qualità; non mancheranno situazioni d’intrattenimento e momenti di condivisione sulle tematiche dell’autoproduzione e dell’auto sussistenza.

MercArte è hobbystica varia, riciclarte, giochi in legno per bambini, gioielleria artistica, articoli curiosi e caratteristici, tutti rigorosamente prodotti dagli artigiani espositori.

Nel pomeriggio di domenica 24 febbraio, lo shopping degli avventori sarà allietato da una serie di appuntamenti riservati all’intrattenimento di grandi e piccini. Alle ore 15 si esibirà dal vivo il cantautore Davide Cruccas, alle 16, invece, sarà il turno dei più piccoli con il Teatrino dei Burattini, mentre alle ore 17 Marco Rodomonti si cimenterà in una lettura di filastrocche.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Colonnella in collaborazione con l’associazione Colonnella Liberamente, è un collettivo autogestito, nato dalla volontà di alcuni ragazzi di credere in un progetto, che unisce passato, presente e futuro di Colonnella: far rivivere le atmosfere degli antichi mercati paesani, costituiti di beni esclusivamente autoprodotti e, dunque, a chilometri zero; rivitalizzare il centro storico e i locali di Palazzo Pardi in disuso durate il periodo invernale; investire sulle capacità artistiche e sulla creatività di giovani artigiani locali per la produzione di prodotti unici e di qualità.

MercArte si terrà, con un’edizione speciale, anche domenica 3 marzo, dalle 9.30 alle 13, in occasione della festa di San Gabriele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *