Annullata la Visita ad Limina dei Vescovi delle Marche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE La Conferenza Episcopale Marchigiana in data 6 febbraio 2013 si era riunita a Loreto in seduta ordinaria.
Dopo la preghiera e la meditazione iniziale il Presidente S. E. Mons. Luigi Conti che aveva presentato i punti salienti dei lavori del Consiglio Episcopale Permanente svoltosi a Roma alla fine di gennaio. Aveva ripreso i diversi temi affrontati e le indicazioni del Card. Bagnasco, tra cui quella a vivere con partecipazione e responsabilità la prossima tornata elettorale.

I Vescovi avevano poi preparato la visita “ad limina apostolorum”, cioè l’incontro con il Santo Padre Benedetto XVI che avviene normalmente ogni cinque anni ed è finalizzato a rafforzare i vincoli di comunione apostolica e l’impegno a servizio del Vangelo nella cura pastorale delle singole diocesi.

Per i Vescovi delle diocesi marchigiane l’incontro con il Santo Padre era previsto in due gruppi, lunedì 25 e giovedì 28 febbraio. Sono in programma anche incontri con alcuni dicasteri della Santa Sede.

I vescovi nell’incontro avevano anche espresso il loro apprezzamento per i positivi sviluppi della collaborazione tra la Regione Marche e la Chiesa marchigiana sul versante dell’impegno educativo realizzato, in particolare, attraverso gli oratori. Sono ormai più di 300 quelli presenti nelle diocesi della nostra Regione. Un nuovo impulso verrà anche dal documento dei vescovi italiani approvato di recente dal Consiglio Episcopale Permanente e di prossima pubblicazione, dal titolo “Il Laboratorio dei Talenti” – Nota pastorale sul valore e la missione degli oratori nel contesto dell’educazione alla vita buona del Vangelo.

Nel contesto dell’Anno della fede e nell’ottica della nuova evangelizzazione i Vescovi marchigiani hanno continuato il lavoro di preparazione del 2° Convegno Ecclesiale Marchigiano sul Tema “Alzati e va… Vivere e trasmettere oggi la fede nelle Marche” che si celebrerà dal 22 al 24 novembre del 2013. Dopo la buona accoglienza del Sussidio Pastorale predisposto dal Comitato Preparatorio per un cammino comune e condiviso delle comunità ecclesiali della Regione si è provveduto a diffondere, in circa 200.000 mila copie, il dépliant per la benedizione delle famiglie che presenta l’evento e invita ad accompagnarlo con la preghiera.

Un particolare pensiero di vicinanza e di solidarietà è stato espresso a tutti coloro che sono provati da questo momento di crisi e, in particolare verso coloro che hanno perso il lavoro e per i tanti giovani che fanno sempre più fatica a trovarlo, con pesanti ricadute negative sulla vita personale e familiare. I vescovi auspicano l’impegno di tutti, istituzioni, mondo economico e società civile affinché si faccia ogni sforzo per superare questo momento di difficoltà e si presti la necessaria attenzione alle categorie più deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *