La commedia dell’Arte nelle scuole ripane

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIPATRANSONE – Mercoledì 13 febbraio, alle 10,00 del mattino, nel teatro Mercantini, gli alunni delle quarte e quinte classi dell’ISC di Ripatransone seguiranno un corso teorico-pratico sulle maschere e sulla Commedia dell’Arte.
L’iniziativa è nata in seguito alla collaborazione tra la Fondazione Mercantini, il Presidente dell’Associazione Carnevale Ascolano Giovanni Massi e la Dirigente dell’ISC prof.ssa D’Ignazi Laura.

La Scuola sale, è proprio il caso di dirlo, in Teatro per una lezione-spettacolo, che si svolgerà nel Teatro Comunale. Si alterneranno momenti teorici, volti a far conoscere al giovane pubblico come è nata e si è evoluta la Commedia dell’Arte nel Rinascimento italiano. Contenuti utili e necessari a cogliere il valore letterario ed artistico di un genere forse poco noto, ma che tutt’ora ispira il Carnevale ed in particolare quello ascolano. Verranno mostrate le maschere dei “tipi fissi” (i Vecchi, i giovani Innamorati, i Servi e i Capitani) invitando gli studenti sul palcoscenico, ad indossarle e “diventare” personaggi, guidati attraverso “lazzi” d’azione e verbali e la visione di brevi canovacci dell’epoca, per far capire i vari intrecci che si venivano a creare nel Teatro delle Maschere. Un aspetto ludico e di contenuti che avvicina la Scuola al Teatro sia come genere, sia come luogo di produzione di cultura. La Fondazione Mercantini favorisce queste iniziative nelle quali gli studenti praticano il teatro, affinché diventi per loro un luogo famigliare di frequentazione.

La durata sarà di circa un’ora e mezza.

La Lezione-spettacolo sarà guidata da Francesco Aceti (regista-pedagogo teatrale) già collaboratore di Dario Fo e Ferruccio Soleri , insieme agli allievi-attori della Master Class di Commedia dell’Arte di Ascoli P.

L’iniziativa è inserita all’interno della VI^ Rassegna di Commedia dell’Arte – Cartellone Carnevale Storico del Piceno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *