Invasione dei pirati all’Oratorio San Niccolò

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Acquaviva Picena – Sabato 9 febbraio presso l’Oratorio San Niccolò i pirati dei caraibi sono sbarcati, in una Acquaviva stretta nella morsa del gelo, in occasione del Carnevale. Bambini, educatori e genitori hanno indossato, come richiesto dal tema della festa, cappelli  e bandane con teschi, cinturoni e stivali neri, sciabole e carabine, e chi più ne ha ne metta, per passare insieme un pomeriggio di giochi, musica e balli di gruppo mangiando castagnole, ravioli e tanti altri dolci. Gli educatori hanno animato il pomeriggio con giochi “pirateschi”, dividendo i bambini in 4 ciurme con tanto di capitano al comando; ogni ciurma ha dovuto poi superare tre prove durante le quali i bambini si sono molto divertiti. Al termine dei giochi, una lauta merenda e ancora divertimento con balli, scherzi e risate. Il parroco ha ringraziato per la bellissima festa, tutti gli “educapirati” che sono stati presenti con i loro bellissimi vestiti, dando appuntamento ai giovanissimi, giovani ed educatori per l’ultima festa di Carnevale, organizzata dalla parrocchia dopo NonnInFestaBARRA A DRITTA! Verso l’isola del tesoro!, che si terrà lunedì sera alle 21, sempre presso l’oratorio, “ovviamente in maschera, la più stravagante che potete…” ha tenuto a sottolineare don Alfredo. Serata a tema libero, quindi, e visti i precedenti sarà sicuramente un momento di grande divertimento e condivisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *