San Benedetto si riunisce attorno al tavolo del turismo per i preparare la fiera di Mosca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 7 febbraio la riunione del tavolo del turismo, l’organismo di consultazione e confronto promosso dall’Amministrazione comunale con tutti i portatori di interesse nel settore: con il sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore Margherita Sorge e i funzionari comunali preposti si sono seduti al tavolo i rappresentanti di Assoalbergatori, Confindustria turismo e balneari, Confcommercio, Confesercenti, Consorzio turistico e Camera di Commercio.

Il primo punto di discussione ha riguardato l’organizzazione di attività promozionali su scala internazionale. Si è fatto in particolare il punto sullo stato di avanzamento dell’organizzazione dell’appuntamento che Regione Marche e Comune stanno allestendo per il periodo 17/20 marzo a Mosca, nell’ambito delle iniziative collegate al M.I.T.T., una delle cinque più importanti fiere del turismo al mondo che si aprirà proprio il 20 marzo nella capitale russa.

Il Sindaco ha sottolineato l’importanza dell’appuntamento, occasione irripetibile per avere di fronte alcuni tra i maggiori tour operator di quel Paese ed ha evidenziato come questo sia uno dei frutti della rinsaldata collaborazione con la Regione Marche che ha già portato nell’ottobre scorso allo svolgimento nella città delle palme della XXI Task Force Italo – Russa, alla firma, sempre nell’ambito di quell’iniziativa  del protocollo d’intesa con dieci tour operator russi per un partenariato proprio in ambito turistico e alla prossima apertura a nuovi flussi turistici come quelli di Paesi del Nord e dell’Est Europa con la partecipazione nei prossimi mesi agli appuntamenti di Praga, Oslo e Varsavia. Il Comune, hanno poi spiegato Gaspari e Sorge, sta operando tramite i canali istituzionali attivi da tempo per far sì che l’iniziativa abbia una cornice prestigiosa capace di trasformarla in un vero e proprio evento per la vita di Mosca

Dal canto loro, gli albergatori hanno sottolineato come stia oramai a buon punto la predisposizione di pacchetti turistici da “vendere” sia nella prossima fiera di Monaco di Baviera sia in occasione dell’appuntamento moscovita grazie anche alla collaborazione con tour operatori italiani specializzati proprio nel rapporto con quell’enorme mercato. Analoga disponibilità a collaborare è stata manifestata dalle organizzazioni imprenditoriali rappresentate al tavolo e dalla stessa Camera di Commercio con il presidente Adriano Federici.

Come secondo punto di discussione, l’Amministrazione comunale ha illustrato i criteri attraverso cui assegnare le ridotte risorse a disposizione per il cartellone degli eventi di accoglienza. A tal proposito è stata anticipata la volontà di pubblicare un bando per accogliere le proposte che saranno valutate sulla base di criteri premiali individuati dalla Giunta. Naturalmente una quota delle risorse sarà destinata alle manifestazioni che, per rinomanza e continuità, rappresentano oramai elementi di prestigio del cartellone delle iniziative estive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *