Monteprandone : Restaurate le cappelle della Madonna delle Grazie e San Giacomo della Marca della Chiesa del Santuario.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Grande successo di pubblico e di critica: può sembrare una frase standard, ma è la verità delle cose. L’ottimo restauro che ha interessato le due cappelle della chiesa del santuario “Santa Maria delle Grazie e San Giacomo della Marca” è stato più che apprezzato dai numerosi fedeli e visitatori che quotidianamente si recano in chiesa.

Commenti più che positivi, inoltre, sono stati  espressi sia da addetti ai lavori, sia da appassionati d’arte. Gli affreschi di pregevole fattura della cappella della “Madonna delle Grazie“ che ornano gli interni perimetrali sono stati riportati all’antico splendore. Al suo interno è esposta la bellissima immagine della Madonna delle Grazie in terra cotta policroma di scuola toscana,donata a San Giacomo della Marca dal Cardinale, Della Rovere, allora arcivescovo di Milano.

Lo stesso lavoro è stato fatto sugli affreschi della cappella di San Giacomo dove sono venerate,da un grandissimo numero di fedeli, le incorrotte spoglie mortali del miracoloso  e amato San Giacomo della Marca. Entrambe le cappelle furono realizzate da Fra Arturo Cicchi che si dedicò prevalentemente alla cappella della Madonna delle Grazie. Per quanto attiene invece la cura della cappella di San Giacomo, Fra Cucchi si fece aiutare dal Pesarin, suo allievo.

Le due cappelle sono state inaugurate ufficialmente durante i festeggiamenti svolti in onore del Santo Patrono, San Giacomo della Marca. L’encomiabile lavoro di recupero e restauro è stato svolto da un team di esperti restauratori di comprovata professionalità sotto la guida della brava restauratrice Serena Petrelli. L’intervento è stato possibile grazie ad un generoso atto di mecenatismo, compiuto da un ignoto benefattore cui va la più sincera e profonda gratitudine di tutti i fedeli, i devoti di San Giacomo, pellegrini e visitatori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *