Attenzione alle truffe, arrestato chi si spacciava per un finanziere

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIALe Fiamme Gialle della Compagnia di San Benedetto del Tronto hanno denunciato un uomo di 46 anni – che, spacciandosi come appartenente al Corpo, ha proposto la sottoscrizione di un abbonamento ad una fantomatica “Rivista di attualità e informazione nuova finanza”, propagandandola come un periodico edito dalla Guardia di Finanza.

Le indagini sono state avviate allorquando il falso appartenente ha carpito la buona fede di una persona contattata telefonicamente al proprio cellulare, alla quale ha riferito che la maggior parte del ricavato sarebbe stato destinato alle persone terremotate dell’Emilia Romagna.

Il dubbio è venuto all’inconsapevole “cliente” quando si è visto recapitare la pubblicazione al proprio domicilio pagata, tra l’altro, 60 € in contrassegno, senza alcun logo né mittente riconducibile a Comandi della Guardia di Finanza.

A quel punto la persona ha deciso di sporgere querela, presentandosi personalmente presso la caserma di San Benedetto del Tronto.

Dalle indagini esperite nell’immediatezza si è appurato che il versamento eseguito dalla persona raggirata sarebbe confluito in un conto intestato a una ditta, riconducibile al medesimo soggetto denunciato, già deferito per simili reati nell’ultimo quinquennio.

Il Comando Provinciale di Ascoli Piceno invita tutti i cittadini a diffidare da questo tipo di iniziative e a denunciarle immediatamente al numero gratuito di pubblica utilità “117” o sporgendo denuncia direttamente presso gli uffici di un Comando di Corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *