Convocati tutti i consacrati e le consacrate presenti in Diocesi per vivere insieme la presentazione di Gesù al tempio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Pubblichiamo l’invito rivolto a tutti i consacrati e consacrate della Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto.

Carissimo/a Superiore/a,
ogni anno la festa liturgica del 2 febbraio, la Presentazione del Signore al tempio, convoca tutti i consacrati e le consacrate presenti in Diocesi per vivere insieme con il nostro Pastore nella fede particolari momenti celebrativi e spirituali.

La celebrazione della Presentazione di Gesù al tempio ci orienta a Cristo, vera Luce di tutte le genti, principio e fondamento della fede e della vita cristiana. Tale orientamento è sostenuto anche dall’Anno della fede che, come ci dice il Santo Padre Benedetto XVI, «è un invito ad un’autentica e rinnovata conversione al Signore, unico Salvatore del mondo» (Motu proprio Porta Fidei, n. 6).

In Cristo ci riscopriamo amati da Dio; già consacrati a Lui mediante il battesimo, chiamati all’offerta di noi stessi nell’amore e sostenuti dalla grazia dello Spirito.
In Lui ritroviamo ogni giorno il senso della nostra vocazione e la gioia di essere suoi discepoli e testimoni.
Ora, se la celebrazione della Presentazione di Gesù al tempio parla a tutti, essa parla in modo del tutto particolare a noi chiamati a una speciale consacrazione nelle diverse forme ed espressioni, sia dediti principalmente alla contemplazione o all’apostolato, alla vita comunitaria o eremitica.

Il messaggio della CEI, nella 17ª Giornata mondiale della vita consacrata (clicca qui per leggerlo integralmente) , raggiunge noi e tutti i cristiani, nel desiderio di promuovere sempre più, nel popolo di Dio, la comprensione, l’apprezzamento e la riconoscenza a Dio per la vita consacrata. …

Programma
ore 16,00
Raduno nel salone “Don Bosco” presso la Cattedrale “S. Maria della Marina”
ore 16.30 Vespri solenni presieduti dal Vescovo Gervasio Gestori. Processione della luce e Concelebrazione Eucaristica in Cattedrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *