La Tirreno Adriatica arriverà a San Benedetto il 12 Marzo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Nicolas Abbrescia

SAN BENEDETTO DEL TRONTOCosa porta un evento sportivo di valenza internazionale? Turisti, vetrine e fiumi di appassionati. Per la nostra Diocesi si tratta dell’evento sportivo ciclistico “per antonomasia”, che da circa mezzo secolo riunisce appassionati da tutto il territorio.

Si tratta dell’arrivo finale della Tirreno Adriatico, “la corsa dei due mari”, sette giorni di grande ciclismo dalle lunghe pinete di San Vincenzo (Livorno) e della Costa degli Etruschi, alle lunghe palme di San Benedetto del Tronto e della sua Riviera, passando per colline e Appennini del Centro Italia.

L’atto conclusivo della Tirreno-Adriatico, che è stata presentata nella località balneare toscana di San Vincenzo, si terrà il 12 marzo, con una cronometro di 9500 metri lungo il lungomare cittadino, con il tradizionale arrivo in piazza Giorgini, che ancora una volta potrebbe essere decisivo per la classifica generale, per la conquista dell’ambito Tridente.

Sia l’epica voce del compianto Adriano De Zan, sia quella “geociclistica” di Auro Bulbarelli, definivano la Tirreno-Adriatico come una corsa di preparazione alla Milano-Sanremo, che si svolge come tradizione il sabato successivo. Stavolta il percorso della Tirreno 2013 farà gola a tutte le salse di corridori e agli occhi degli appassionati: due tappe saranno di montagna (l’arrivo in salita a

Prati di Tivo e l’arrivo a Chieti con Passo Lanciano) utili per quelli che vogliono ambire ai “Grandi Giri”, una tappa (quella di Porto Sant’Elpidio) utile per chi vuole ambire per le Classiche Belghe, senza dimenticare il fattore “neve” che potrebbe mutare sensibilmente i percorsi e l’esito della corsa e ovviamente la tappa sambenedettese, che come l’anno passato, potrebbe decidere e sentenziare il corridore che dominerà con il tridente la rotonda di Piazza Giorgini.

Infatti, si annuncerà un novero di partenti davvero invidiabile che nessuna corsa ciclistica al mondo potrà avere: oltre a Nibali (vincitore nel 2012 proprio grazie alla crono di San Benedetto) parteciperanno lo spagnolo Contador, l’australiano Evans (campione del Mondo 2009) e la mina vagante d’oltremanica Froome, fresco secondo allo scorso Tour de France.

Appuntamento da non perdere il 12 marzo, con l’arrivo Sanbenedettese della Tirreno-Adriatico.

Le tappe della Tirreno – Adriatico 2013
Mercoledì 6 marzo: San Vincenzo – Donoratico 17 km (cronometro a squadre)
Giovedì 7 marzo: San Vincenzo – Arezzo (località Indicatore) 232 km
Venerdì 8 marzo: Indicatore – Narni Scalo 190 km
Sabato 9 marzo: Narni – Prati di Tivo 173 km
Domenica 10 marzo: Ortona – Chieti 230 km
Lunedì 11 marzo: Porto Sant’Elpidio – Porto Sant’Elpidio 209 km
Martedì 12 marzo: San Benedetto del Tronto (cronometro individuale) 9,5 km

Per un totale di 1061 km

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *