Le novità dell’ISC Sud: Innovazione – Studio – Ricerca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Dirigente Manuela Germani e i docenti  dell’ISC SUD, in vista delle iscrizioni per l’a.s. 2013-14, si presentano al territorio e alle famiglie con un’ampia ed interessante proposta formativa e culturale che vede coinvolte tutte le realtà scolastiche a partire dalla Scuola dell’Infanzia fino alla Scuola Media.

Ai genitori si offrono quindi diverse possibilità di scelta di tempo scuola in base all’organizzazione oraria che spazierà dal tempo base alla settimana corta alle sperimentazioni delle sezioni linguistico-musicali, in un’ottica di continuità ed approfondimento che interesserà i tre cicli dell’istruzione scolastica.
Tra le novità che riguardano le varie strutture scolastiche si evidenzia che la nuova Scuola dell’Infanzia Alfortville è un edificio di classe A termoigrometrico con riscaldamento a pavimento, il cui calore è prodotto da una centrale geotermica che capta l’energia del sottosuolo, ed è dotato di pannelli solari e fotovoltaici che forniscono acqua calda ed energia elettrica praticamente a costo zero.

Nel plesso elementare Spalvieri sono iniziati  i lavori di ristrutturazione ed infine la scuola media, dopo i lavori di consolidamento e di miglioramento dei locali che ospiteranno i laboratori, si arricchirà a breve di una pista di atletica che permetterà agli alunni di usufruire di strutture più idonee per l’attività sportiva.

L’offerta Formativa
La Scuola dell’Infanzia presenta un tempo orario ordinario a 40 ore e uno ridotto a 25;

La Scuola Primaria prevede
– un tempo scuola normale,
– un tempo integrato ad indirizzo musicale-linguistico.
–  la settimana corta ed il tempo pieno (plesso Alfortville).

Nella Scuola Media l’offerta formativa si articola in:
– un tempo normale,
– la settimana corta,
– due indirizzi sperimentali con le sezioni linguistico europea  e  musicale orchestrale.
Riguardo al tempo normale appare interessante sottolineare che lo studio del tedesco sarà a livello turistico commerciale e gli alunni che sceglieranno questa lingua avranno anche l’opportunità di potenziare le attività sportive  e motorie.

Scuola Aperta
Dal 18 al 20 gennaio in orario pomeridiano l’intero ISC SUD ha aperto le porte ai genitori e ai futuri allievi che hanno avuto modo di trascorrere un pomeriggio speciale finalizzato alla conoscenza delle varie attività scolastiche attraverso percorsi personalizzati ed interattivi. I visitatori sono stati accolti dagli stessi alunni che, in veste di tutor, hanno coinvolto le famiglie nell’esplorazione dei vari laboratori: da quello di recitazione al grafico-manipolativo, da quello di musica e matematica a quello di dama e scacchi, da quello di informatica con l’uso della LIM a quello di scienze, da quello di lettura a quello di memoria e attenzione, dai laboratori di lingua straniera a quello di latino.
Tutti hanno potuto visitare le strutture di ogni plesso scolastico che garantiscono ampi spazi attrezzati per attività laboratoriali a misura di bambino e di adolescente. I futuri alunni hanno affrontato le attività con tale slancio e divertimento che i diversi incontri si sono protratti oltre l’orario previsto. La scuola nella sua interezza ha offerto così alle famiglie e al territorio la possibilità di approfondire le scelte educative di fondo in linea con i mutamenti culturali che la società richiede, il tutto sopportato da personale docente qualificato operante in strutture idonee. Un plauso e un ringraziamento ai giovani tutor che con grande senso di responsabilità hanno consentito la perfetta riuscita di questi incontri in un clima sereno e istruttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *