Al via il progetto “Green 4 young”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – La provincia di Teramo ha bandito un concorso creativo (http://www.provincia.teramo.it/b10-affari-sociali-cultura-pubblica-istruzione/bando-di-concorso-nellambito-del-progetto-vitamina-gi-giovani-vitamine) rivolto agli studenti delle scuole superiori dal nome  “Green 4 young”, nell’ambito del progetto “Vitamina Gi – Giovani Vitamine”. “Green 4 young” è un progetto finanziato dal Dipartimento Politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il tramite dell’UPI (www.green4young.it ).

Il concorso prevede la realizzazione di un disegno grafico o di una fotografia sul tema “il concetto di salute come bene collettivo, anche attraverso la pratica sportiva, che influisce sul benessere fisico e mentale, nonché sulla crescita personale, favorendo i concetti di prevenzione e coesione sociale”.

“Con questo concorso si vogliono stimolare i giovani ad adottare stili di vita sani e responsabili. Il concorso a premi rappresenterà una leva per una campagna di sensibilizzazione, che identifica nello sport il messaggio ed il contesto in cui promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza sin dalla giovane età” – afferma il vicepresidente Renato Rasicci.

Inoltre, saranno selezionate due figure professionali, che rivestiranno i ruoli di “tutor” ed “esperto di green job”. Si tratta di collaborazioni di breve durata, per un compenso della somma di 4.000 euro per il tutor e 1.000 euro per l’esperto di economia verde.

Potranno prendere parte al corso tutti gli studenti delle Scuole Superiori della Provincia di Teramo. Il relativo bando di partecipazione con la scheda di adesione allegata, saranno consultabili sul sito dell’Ente, al seguente indirizzo web: http://www.provincia.teramo.it/avvisi-concorsi-bandi

Nella stessa sezione si trovano altresì gli avvisi pubblici per la selezione dei collaboratori professionali con la documentazione e le modalità di partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *