In azione il Piano Neve della provincia di Teramo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Mattinata di freddo e gelo in provincia. Dal pomeriggio miglioramento delle condizioni atmosferiche con schiarite la sera. In nottata possibili gelate specialmente nelle zone interessate dalle precipitazioni nevose.

Guarda la Fotogallery della Diocesi ricoperta dalla neve, clicca qui

PROVINCIA DI TERAMO – In mattinata brutto tempo con precipitazioni sparse anche di forte intensità; cessata la pioggia, qualche abbondante fiocco di neve è sceso anche a quote più basse, raggiungendo la costa truentina. La neve, tuttavia, non si è depositata ricoprendo il manto stradale. La notte passata ha imbiancato, invece, i rilievi teramani: nevicate a quote collinari oltre i 300-400 metri, ma con leggeri accumuli anche tra i 100-200 metri. La provincia ha dichiarato stato di allerta, in particolare nel tratto di strada che va dalla statale 80 per Pietracamela e Intermesoli sono d’obbligo le catene: la polizia stradale effettuerà controlli a tappeto.

In caso di emergenza la provincia mette a disposizione un numero verde per i problemi sulla viabilità 800017069.

L’assessore alla viabilità, Elicio Romandini, raccomanda: “Spargeremo il sale questo pomeriggio sul tardi e solo nei pendii a rischio e vicino ai presidi ospedalieri.  A parte qualche inevitabile disagio, non abbiamo registrato grandi problemi. Siamo fuori con tutti i nostri mezzi, 15 vomeri e 10 spargisale, e con le squadre dei dipendenti provinciali. Abbiamo ingaggiato alcune ditte esterne, solo per presidiare la zona sovrastante la statale 81, che da Ascoli arriva a Pescara, e che attraversa molti centri abitati in alta quota. Raccomandiamo prudenza, perché in nottata, a causa del rasserenamento dopo la neve, ci potranno essere tratti ghiacciati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *