Conosciamo la Piccola Fraternità Emmaus, una realtà importante della nostra Diocesi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Mario Passamonti

DIOCESI La piccola comunità Emmaus nasce nel 1990 da un gruppo giovani nella Parrocchia dei Sacramentini a San Benedetto del Tronto guidati da padre Silvano Nicoli.
Il gruppo oltre all’incontro settimanale sulla Parola della domenica, svolge anche un percorso di formazione intorno alla sacra scrittura, coinvolgendo i sacerdoti della diocesi.
Nel tempo gli incontri si sono caratterizzati per una maggiore presenza di famiglie e per favorirne la partecipazione è nato un servizio di babysitter con la costruzione di un percorso formativo/educativo/ludico per i bambini, parallelo a quello degli adulti.

Peculiarità
Il gruppo nasce intorno alla spiritualità dei discepoli di Emmaus, e vuole vivere l’esperienza dell’incontro con Gesù nella Parola: il luogo “appartato” aiuta questo incontro ed anche l’incontro con i fratelli. Dal 2009 nel cambio del nome, da Gruppo a Piccola Fraternità Emmaus, c’è una presa d’atto di una realtà che si stava vivendo, dove il frutto dell’incontro con il Signore era proprio la costruzione di una Fraternità. La vita della fraternità ruota intorno ai seguenti appuntamenti:
Il Venerdi di Emmaus – tutti i venerdi a Casa Emmaus alle ore 21,00. La Parola della domenica viene “spezzata” e condivisa, segue un breve momento di adorazione silenziosa e di preghiera.

La domenica di Emmaus – Ogni anno viene trattato un tema, con un percorso di 3 o 4 catechesi tenute da sacerdoti e religiosi della Diocesi; una domenica al mese alle ore 10, si chiude con il pranzo insieme.

Il sabato di Emmaus: l’ultimo sabato dalle ore 16 alle 20 del mese padre Silvano Nicoli ed una coppia sono a disposizione a Casa Emmaus per chiunque volesse dialogare-pregare-vivere un tempo di silenzio/dialogo

Le lodi del mercoledi – tutti i mercoledi alle ore 7, a Casa Emmaus, lodi meditate per iniziare insieme la giornata

Emmaus vuole essere un luogo dove chiunque si senta accolto, dove non contano la provenienza o i titoli, ma conta la persona in quanto tale
Emmaus vuole essere una occasione di incontro, di relazione, “dove non ci sono possessori della verità ma cercatori”, e questa ricerca viene portata avanti insieme con discrezione, modestia e riconoscenza per il valore che ognuno ha dentro
Emmaus vuole essere un luogo dove fare esperienza d fraternità, che possa essere traslata nel quotidiano; un luogo dove le persone si possono guardare negli occhi alla luce della Parola di Dio, che dona a tutti pari dignità
Emmaus vuole essere un luogo dove è possibile incontrare Dio nell’incontro con i fratelli, nella condivisione della Parola e nella Preghiera

Sede: Casa Emmaus – C.da Colle Franchino snc San Benedetto del Tronto (A.P.), sulla strada della Valle del forno a 2 km da San Benedetto del Tronto. Referenti: Mario e Silvia 0735.591292 mariopassamonti@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *