San Benedetto: “Mai più allagamenti!”, grandi interventi alle reti fogniarie

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Proseguono in più punti della città gli interventi di risanamento delle condotte fognarie e idriche ad opera della CIIP. Questa una panoramica degli interventi partendo da sud. In piazza Setti Carraro si sta procedendo al rifacimento delle condotte idriche e fognarie del largo prospiciente la scuola “Cappella”. I lavori sono necessari anche in vista anche della prossima riqualificazione della piazza: la nuova condotta convoglierà le acque dall’area ovest della piazza verso quella est per ridurre il rischio di allagamenti.

In via del Mare si sta procedendo all’adeguamento delle condotte fognarie all’intersezione con via Bissolati. Il tratto attualmente interessato dai lavori è quello compreso tra via dei Mille e via Colleoni.

Proseguono in maniera spedita anche i lavori in via Monte San Michele. Sono terminati quelli del primo tratto compreso tra la SS16 e via Toscana. Ora si sta procedendo nel tratto più ad est fino all’incrocio con viale de Gaspari. In questo caso l’intervento consiste nella creazione di due condotte separate: una per le acque “bianche”, cioè piovane, destinate ad essere convogliate verso l’impianto di sollevamento ubicato in via Asiago e quindi, attraverso il torrente delle Fornaci, al mare, e una per le “nere” da convogliare nella rete fognaria collegata al depuratore. Inoltre, sarà interamente sostituita la condotta dell’acqua potabile. Terminati i lavori sotterranei, si procederà anche al rifacimento di marciapiedi e asfalto.

Nella zona del Paese Alto invece si sta procedendo al rifacimento delle condutture fognarie in via dei Fenici. Pertanto, fino a fine lavori, è stato stabilito il divieto di transito dall’intersezione di via Conquiste fino all’ingresso pedonale lato ovest del civico cimitero e la direzione obbligatoria in via Conquiste all’intersezione con via Dei Fenici per i veicoli provenienti da ovest.

Avanzano anche in zona porto i lavori per la realizzazione della condotta fognaria di piazza San Giovanni Battista. Si sta provvedendo alla realizzazione vasca di accumulo in area portuale per poi iniziare a lavorare alla condotta fognaria in via Calatafimi, presumibilmente nel mese di febbraio. Prima si completeranno i collettori fognari del porto e di via Calatafimi e successivamente si realizzerà lo scatolare di via Faliero, ovvero il “fosso” di cemento armato interrato che  permetterà di scaricare le acque bianche provenienti da nord. I lavori, come da cronoprogramma, termineranno entro agosto. Il progetto ha un costo di circa 1.046.700 euro cofinanziato dal Comune (245 mila euro) e dalla CIIP (801.700 euro).

Da parte sua, l’Amministrazione comunale ha approvato un progetto preliminare per la manutenzione straordinaria dei corsi d’acqua e la realizzazione delle condotte di raccolta di acque bianche in alcune zone della città.

Questi interventi, di minore entità economica, riguardano la realizzazione della linea delle acque bianche in piazza Setti Carraro e via Potenza (connesse all’intervento CIIP prima descritto), in viale Marconi e in piazza Salvo d’Acquisto, di un tratto di fogna in via Fileni e via Bixio, la pulizia del canale consortile e del suo affluente. Previsti anche interventi di sistemazione stradale in zona Ponterotto, statale 16 (via Gabrielli) e via Corsica, via Luciani. La spesa complessiva stanziata per i lavori è di 250.000 euro e i tempi di esecuzione comprendono la prima metà del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *