“Gesù Bambino in mezzo a noi”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Ci sono arrivate tantissime foto anche dalle scuole e da alcune parrocchie. Ve le mostriamo in questo articolo scritto da Patrizia Bollettini che ringraziamo.

Nella Scuola Primaria A. Marchegiani dell’ISC CENTRO di San Benedetto del Tronto, gli alunni di tutte le classi hanno voluto mettere il Bambino Gesù al centro delle loro attività natalizie, realizzando una mostra di presepi, allestita nell’atrio della scuola. È stata un’esperienza che ha coinvolto mamme, papà, collaboratrici scolastiche ed insegnanti.

In un clima gioioso di collaborazione ogni classe ha prodotto uno o più presepi, utilizzando i materiali diversi e perlopiù riciclati.

I bambini di prima hanno ripercorso la storia del Natale cristiano, dall’Annunciazione alla visita dei Magi, realizzando un’originale colonnina con le varie scene animate dai personaggi protagonisti, fatti con carta, stoffa, lana. Inoltre hanno costruito un presepe con turaccioli di sughero ed un altro tipicamente scolastico, con sagome di carta, pennarelli, mini quaderni ed una stradina composta da tutti i loro nomi.

Alcune mamme, con le classi seconde, hanno prodotto una coloratissima, nonché profumatissima torta-presepe, con caramelle di ogni tipo, ceci, fagioli, biscottini, pasta…, mentre alcuni papà, che fanno parte della Associazione maestri presepai, hanno fatto costruire e dipingere delle casette, il torrione del Paese Alto e le palme per realizzare altri due presepi.

Gli alunni della terza, utilizzando le conchiglie, hanno prodotto un simpatico mini acquario-presepe e quelli di quarta hanno raffigurato la natività sia in un grande trittico, colorato con i pennarelli, sia con i personaggi in cartapesta.

Con le bottiglie di coca-cola riciclate, le quinte hanno costruito dei simpaticissimi pinguini, rappresentando la scena della visita dei Magi.

In questa carrellata di presepi non mancano quelli tradizionali con il muschio e i pastorelli,  né quelli davvero unici ed artistici, realizzati da un’insegnante e da una collaboratrice scolastica, usando argilla, gommapiuma, sfoglie di pannocchie di granturco, bottoni e sughero.

Il 20 mattina, alla presenza del Dirigente Scolastico Dott.ssa Stefania Marini e di Mons. Romualdo Scarponi, tutte classi si sono riunite davanti alla mostra, dando vita ad un unico stupendo coro, accompagnato da strumentini ritmici, suonati dai bimbi di prima, per invitare il Bambino Gesù a venire in mezzo a loro sulle note del canto “Scusa Gesù”.

Un momento commovente per augurare a tutti, ma proprio tutti, un Santo Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *