Martinsicuro, obiettivi amministrativi per il 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – L’Amministrazione Comunale di Martinsicuro in una nota istituzionale intende comunicare i progetti futuri per l’anno 2013, illustrando gli obiettivi messi a punto dall’intera giunta Camaioni.

Sicurezza. L’obiettivo è quello di intensificare il lavoro della Polizia Locale, rinnovando e potenziando l’accordo con l’Associazione Nazionale dei Carabinieri di Giulianova, rendendo così maggiormente funzionale l’operato delle Forze dell’Ordine presenti sul territorio. Obiettivo congiunto all’appello, promosso a gran voce, dall’intera amministrazione, e rivolto agli Enti sovra comunali, per la richiesta di un Presidio fisso di Polizia.

Bilancio e partecipazione. Un altro punto caro all’amministrazione Camaioni, che divenne cavallo di battaglia nella corsa alle elezioni, decretandone la vittoria, riguarda la partecipazione attiva della cittadinanza, nonché il bilancio. L’amministrazione si ripropone di creare una serie d’incontri partecipati in vista dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2013, giocando d’anticipo, rispetto alla data di scadenza del 30 giugno prevista per legge. Altri punti inerenti al bilancio, riguardano la lotta all’evasione fiscale, nonché razionalizzazione della spesa al fine di ridurre le aliquote IMU, e le nuove regolazioni alle quali Comitati i Quartieri saranno soggetti.

Lavori pubblici. Piazza Cavour ri-splenderà di nuova luce: al fine di risanare l’assetto urbanistico della Piazza, saranno vagliate diverse soluzioni, comprese le voci sulla ricollocazione e sistemazione dell’ex cinema Ambra.

Saranno apportati lavori di ampliamento dei cimiteri di Martinsicuro e Villa Rosa, nonché della struttura ospitante la Sezione Primavera di Villa Rosa.

Altri interventi pubblici prevedono il rifacimento del manto stradale delle vie indicate e uno studio di fattibilità per quanto riguarda il posizionamento di una rotatoria sulla SS 16 –  in compartecipazione con l’ANAS – subito dopo la fine dei lavori per il sottopasso di via Colombo.

Al via i lavori antierosione previsti dalla Regione Abruzzo e finanziati con i fondi FAS, senza tralasciare la pulizia dei principali scarichi a mare con il contributo degli Enti sovra comunali. Altri punti all’ordine del giorno riguardano la sistemazione dell’area dell’Approdo e la messa in atto del collettore litoraneo, posto nel tratto sotterraneo compreso tra il molo e via Marco Polo.

Urbanistica e viabilità. Martinsicuro godrà di una nuova e più sicura viabilità, grazie al rifacimento della segnaletica prevista sulle strade principali della cittadina. Sul fronte urbanistico, sarà previsto, inoltre, il perfezionamento della variante al PRG e l’eventuale modifica al regolamento dei Piani Urbanistici, nonché affidamento dell’incarico per il Piano Urbano del Traffico; inoltre, saranno ripristinati i parcheggi a pagamento su alcuni tratti del lungomare.

Commercio, demanio e turismo. In vista della stagione estiva, assisteremo all’attuazione del nuovo Piano Spiaggia, nonché ad una pulizia costante dell’area portuale e delle spiagge libere; è previsto, inoltre, l’inserimento di un nuovo servizio estivo di fonica su tutto il lungomare. Sul fronte turismo, sono previste ulteriori novità, come la creazione di “Martinsicuro Village”, organizzata con la collaborazione degli operatori turistici. Inoltre, l’Ufficio IAT cambierà sede e sarà spostato in Piazza Cavour, mentre il mercato settimanale subirà  nuove regolamentazioni.

Altre iniziative promosse dall’amministrazione riguardano il 50° anniversario del Comune: per l’occasione il 18 Marzo assisteremo ad una grande festa celebrativa. Il Carnevale invernale, invece, sarà ri-confermato anche quest’anno.

Servizi sociali, scuola e attività sportive. Il comune si adopererà sul territorio, in collaborazione con la Caritas Diocesana e con tutte le altre Associazioni di volontariato, al fine di sostenere i soggetti più bisognosi, e in collaborazione con la Direzione Didattica attraverso la realizzazione di progetti a tema sul disagio sociale, la sicurezza e il rispetto delle regole. In collaborazione con gli altri enti sovra comunali, si studieranno le soluzioni più adatte alle numerose situazioni di disagio abitativo, anche attraverso la messa a punto di un database contenente un elenco dei soggetti più bisognosi d’assistenza. Si lavorerà, inoltre, con l’obiettivo di ottenere un ulteriore Centro Diurno da parte dell’Unione dei Comuni.

Saranno previsti eventi e manifestazioni legate alla cultura dello sport, in collaborazione con le Associazioni sportive presenti sul territorio.

Cultura. L’amministrazione comunale si spenderà per la riapertura della Torre Carlo V –  attualmente dichiarata inagibile –  attraverso l’ottenimento delle procedure di idoneità, promovendo, inoltre, l’attività culturale legata all’Antiquarium, anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni locali e la creazione di un sito internet appositamente dedicato.

La giunta Camaioni si ripropone di favorire la creazione di una rete di contatti con le altre realtà istituzionali, culturali, turistiche e museali presenti sul territorio. E ancora, continuità e sostegno a tutte quelle manifestazioni culturali e turistiche affermatesi negli anni, come il Martinbook Festival e il Premio Letterario Internazionale, nonché rassegne teatrali e spettacoli musicali, concorsi di pittura, concerti lirici e di musica classica. Inoltre, rafforzamento e promozione delle altre iniziative promosse a partire dalla scorso anno, come il Sonics Boom Festival e le Giornate Multiculturali.

Ultimo, ma non meno importante, la creazione di iniziative volte a promuovere il patrimonio eno – gastronomico truentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *