VIDEO e FOTOCRONACA Presepe Vivente di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

GROTTAMMARE – Con le immagini vi raccontiamo il Presepe Vivente di Grottammare edizione 2012/2013

Clicca qui per vedere l’articolo Migliaia di persone al Presepe Vivente di Grottammare

I vostri commenti all'articolo (3)

  1. Quello che oggi è successo al presepe vivente è uno scandalo. Più di un’ora di ritardo nell’apertura per girare una scena di non s’è capito cosa. Gli organizzatori dovrebbero soltanto vergognarsi visto che anziani e bambini hanno dovuto aspettare al freddo e in piedi mentre una troupe faceva i propri comodi. Sono rimasto veramente allibito quando il “regista” si è spazientito a causa delle rimostranze di chi attendeva da più di un’ora. Tuttavia, come al solito, domani si parlerà solo dell’affluenza e del grande successo.

  2. l’apertura del presepe vivente è fissata alle 16.30..a causa delle riprese del film “Erode Vivente” (peraltro pubblicizzato da settimane nelle testate giornalistiche locali) l’apertura è slittata di ben….13 minuti…infatti non erano neanche le 16.45 quando il Presepe ha aperto al pubblico… se non ha pazienza di attendere 15 minuti in fila per visitare una manifestazione del genere ( o in generale un museo, una mostra o checchesia) può anche evitare di frequentare luoghi affollati nei giorni festivi!!!!!!!!! saluti

  3. La mia pazienza non è affar suo: ho atteso ore per ascoltare un concerto di Capossela o per visitare gli Uffizi ma non avrei mai voluto spendere un minuto del mio tempo per assistere alle riprese dell’Erode Vivente, anche perchè come scriveva Seneca nella prima epistola a Lucilio: “solo il tempo ci appartiene”, quindi sarò livero di fare del mio tempo ciò che meglio credo? Comunque, a parte questo, voglio fare i complimenti al regista per l’eccellente attualizzazione del personaggio di Erode, visto che bambini e anziani, anche nel 2013, hanno dovuto attendere i suoi comodi!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>