Comunanza, impianto fotovoltaico per le scuole

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COMUNANZA – L’impianto è già stato collegato dall’Enel il 22 Novembre , interessando fin da subito la scuola Elementare e da gennaio anche le scuole Medie e Materna.
Il comune di Comunanza ha partecipato ad un bando Regionale nel quale è rientrato insieme e solamente ad altri tre  comuni della provincia di AP e della Amm.ne Provinciale  stessa.

L’impianto fotovoltaico è stato realizzato grazie a contributi regionali e dalla ESCo affidataria dei lavori, la CB srl. La CB srl è una azienda marchigiana del Gruppo Brandoni con sede a Castelfidardo (AN) ed avrà la manutenzione dell’impianto per i 20 anni di esercizio dello stesso. Allo scadere del 20° anno il comune potrà decidere se mantenere in esercizio l’impianto, che continuerà comunque a produrre energia, oppure se dismetterlo a carico della ESCo che avrà l’onere di ripristinare lo stato dei luoghi.

L’impianto di 50 kW/h, usufruirà delle tariffe incentivanti previste dal IV Conto Energia per 20 anni e prevede l’utilizzo di moduli ed inverter MADE in ITALY.

L’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico soddisferà il fabbisogno energetico dell’edifico scolastico che ospita la Scuola Elementare ,ed il surplus energetico sarà utilizzato per soddisfare il fabbisogno energetico di altre utenze comunali quali l’edificio che ospita la Scuola Materna, l’edificio che ospita la Scuola Media.

Complessivamente l’impianto fotovoltaico riuscirà a coprire circa l’80% del fabbisogno energetico degli edifici comunali selezionati per essere inseriti nel sistema di valorizzazione dell’energia, noto come SCAMBIO SUL POSTO MULTI-PUNTO, opportunità prevista dal sistema di incentivazione dell’energia fotovoltaica e riservata esclusivamente ad impianti fotovoltaici di proprietà di Enti locali ed Amministrazioni pubbliche.

Si tratta di un opera importante nel settore delle energie alternative; questo è un primo impianto significativo , nel settore pubblico, per il territorio  di Comunanza, come ci dicono  il Sindaco e l’assessore Stortoni , e che contribuirà a segnare un significativo risparmio  , indubbiamente utile  di questi tempi, per le casse del Comune, che per il 2012 non vedendo applicato  nessun aumento delle tariffe IMU, e vedendosi decurtati i trasferimenti Statali, restano comunque  in continua  sofferenza.

In attesa di chiarimenti sul conto energia da parte del Governo, si stanno valutando ulteriori  possibilità di applicazione di pannelli fotovoltaici su altri edifici pubblici,  proprio per poter risparmiare sulle tariffe esistenti al momento e che sono sempre più penalizzanti , non solo per i singoli cittadini ma anche per le Pubbliche Amministrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *