L’ISC centro si spinge fino all’antartide

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venerdì 14 Dicembre 2012 presso la scuola Armando Marchegiani dell’ISC “Centro” San Benedetto del Tronto, le classi 5^A e 5^B hanno avuto un incontro con la dott.ssa Anna Laura Mancia, docente di biologia presso l’università di Ferrara, riguardo al Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), finanziato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca scientifica (MIUR).

La dottoressa Mancia, che è stata selezionata ed addestrata per prendere parte alla XXVIII Spedizione italiana in Antartide, attraverso la proiezione di slide, ha illustrato alle classi le caratteristiche dell’ambiente antartico e quelle del campo “Dome C” e della stazione italiana “Mario Zucchelli”, dove lei, dal 24 dicembre fino a febbraio avrà modo di studiare la fauna marina, tra cui i pesci a sangue bianco.

Tale attività di ricerca permetterà di comprendere meglio i processi che generano i cambiamenti globali, i cui effetti hanno riflessi sulla vita di tutti i giorni, anche alle nostre latitudini.

Gli alunni si sono mostrati molto interessati, interagendo con la dottoressa Mancia, in quanto la scuola primaria Armando Marchegiani è stata scelta a livello nazionale, grazie alla disponibilità del Dirigente Scolastico dott.ssa Stefania Marini, per vivere quasi in diretta questa stupenda avventura scientifica, collegandosi in videoconferenza con l’equipe dei ricercatori.

Al termine dell’incontro, i ragazzi entusiasti e già affascinati dalla terra del ghiaccio, hanno donato alla dottoressa Anna Laura il pinguino Gino, realizzato in classe con materiale riciclato, come mascotte della spedizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *