Force, riesprime la Natività in due manifestazioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Gi. Ca.

FORCE – Due gli eventi di maggior interesse turistico che richiameranno l’attenzione di chi capiterà nel capoluogo forcese: il presepe vivente e quello
artistico.
Intanto, in paese fervono i preparativi per il Santo Natale. A giorni saranno installate le luminarie che contribuiranno a dare maggiore luminosità
all’ambiente rendendo così più piacevole il paese ed in particolare il centro abitato.
La grande attrattiva sarà, ancora una volta, il presepe vivente, alla sua terza edizione, che vede ideatore e promotore don Claudio Capecci, parroco del paese.
Non da meno il presepe artistico, ideatore Nando Testa, presepista che si avvale dell’aiuto di alcuni suoi validi collaboratori.
Così, visitatori e turisti, avranno l’opportunità di seguire due delle manifestazioni che caratterizzano il Santo Natale forcese.
Il presepe vivente sarà ambientato nel centro storico del paese, mentre quello artistico è ubicato e visitabile presso la Cripta della chiesa di San Francesco.
Come negli anni passati ed a maggior ragione, anche questa volta, si prevede un affluenza di pubblico delle grani occasioni.
Così, nello scenario del centro storico e ispirandosi alla Natività, sabato 29 e domenica 30 dicembre prossimi, la suggestione del Natale
rivivrà per le vie degli antichi borghi. Un paese che per due giorni si trasformerà per il sacro momento della Natività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *