“Tutti per uno, uno per tutti”, la scuola come luogo d’incontro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Quest’anno una classe della scuola primaria dell’ ISC Centro sperimenta la cooperazione,coinvolta in un progetto educativo  ideato dalla federazione marchigiana Banche di Credito Cooperativo e realizzato con il patrocinio della regione Marche e dell’Università degli studi di Urbino, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico regionale per le Marche e di confcooperative Marche.

Il  progetto, ha  come scopo  la costituzione di un’ associazione cooperativa scolastica in tutto simile ad un’impresa cooperativa. Il 19 dicembre 2012 nella scuola primaria di via Asiago, la cooperativa,   costituitasi  nella classe VB,   si presenterà alle autorità locali, al dirigente,  ai rappresentanti di classe e ai genitori delle classi coinvolte.

L’esperienza dell’A.C.S rappresenta un’importante opportunità  nell’ambito  della didattica e si inserisce nelle normali attività scolastiche, all’interno delle quali s’intende introdurre un differenziale qualitativo sul piano della significatività degli apprendimenti e dell’innovazione didattica consolidando l’utilizzo delle strategie di lavoro cooperativo e di relazione tra le conoscenze, tra docenti e alunni, tra pari, tra scuola e famiglia, tra scuola e territorio.

Al termine dell’ assemblea costituente si aprirà il mercatino natalizio, con la vendita  di prodotti artigianali  a cura della neo A.C.S., infatti,  uno degli scopi del progetto è  il fine benefico, pertanto il ricavato verrà utilizzato per sostenere il progetto “DENI”: la ristrutturazione della scuola elementare di Deni  Malick Guey, Dakar , Senegal.

Il progetto è promosso e fortemente sostenuto dall’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto e proprio all’interno di questo aspetto progettuale si inserisce la collaborazione della classe della III B, nell’ambito delle attività legate al diritto all’istruzione. Il mercatino rimarrà aperto fino al 22 dicembre 2012 in orario scolastico antimeridiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *