Prevenzione davanti alle scuole in contrasto allo spaccio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – La parola d’ordine è prevenzione, soprattutto quando riguarda la delicata compagine dei ragazzi che frequentano la scuola. Per questo motivo con un servizio straordinario la Questura di Ascoli Piceno, con l’ausilio di due unità cinofile, ha effettuato mirati controlli antidroga dei giovani all’entrata di un importante istituto superiore Piceno.

Il servizio che non ha evidenziato possesso di stupefacenti da parte degli studenti sarà reiterato presso altri plessi cittadini in quanto rientra in una precisa quanto prioritaria strategia del Dr. Giuseppe Fiore, Questore di Ascoli Piceno.

I controlli, accolti con favore dal preside dagli insegnanti e dalla maggior parte dei ragazzi, sono stati effettuati da personale della Squadra Volante e della Sezione Antidroga della Squadra Mobile con l’ausilio di “Taro” e “Eston”, due splendidi esemplari di pastore tedesco specializzati proprio nella ricerca di stupefacente, provenienti dal reparto cinofili della Questura di Ancona.

“Taro” ed “Eston” estremamente efficaci nei controlli per la ricerca della droga, si sono mostrati molto socievoli con i ragazzi che hanno avuto modo di accarezzarli e coccolarli, così da consentire una proficua familiarizzazione con i giovani studenti pur se in un contesto operativo di attività di polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *