Il premio San Giacomo della Marca al magistrato Prof. Nicola Picardi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Fernando Ciarrocchi

MONTEPRANDONE – Il prestigioso riconoscimento per particolari meriti culturali e sociali, destinato ai marchigiani che si sono distinti nei loro ambiti professionali,sia in Italia,sia all’estero, è stato consegnato al Prof. Nicola Picardi magistrato – promotore di giustizia presso lo Stato Città del Vaticano.

Il prof. Picardi, sarnanense doc ha un curriculum davvero d’eccezione: docente universitario e esperto di diritto a livello internazionale tanto da essere stato protagonista, quale uomo di diritto, nel dirimere complicate controversie internazionali per conto di note aziende nazionali e istituzioni.
Recentemente ha calamitato gli onori della cronaca nazionale e internazionale per il suo ruolo istituzionale nell’ arcinota vicenda , noto al mondo intero, in cui il cameriere di Sua Santità, si è reso responsabile della fuga inaspettata di notizie sottoposte al più stretto riserbo, poiché trafugate nelle segrete stanze del Santo Palazzo Apostolico.

Il Prof. Picardi nella sua funzione di Promotore di Giustizia nel Tribunale dello Stato Città del Vaticano equivale al Pubblico Ministero (PM) del dibattimento penale in un Tribunale dello Stato Italiano.
E, dunque, un’eminentissima personalità di levatura internazionale, che arricchisce ulteriormente l’albo d’oro delle personalità che negli anni scorsi hanno ricevuto l’ambito premio “San Giacomo della Marca” istituito dal circolo culturale “Guardiano al futuro “, presieduto dal Sen. Avv. Luciano Magnalbò e organizzato,coordinato,curato con competenza, passione e profonda dedizione dall’instancabile Dott. Umberto Zamponi attento conoscitore e devoto fedele di San Giacomo della Marca.
La XV edizione si è svolta lo scorso 1 dicembre alle ore 17,00 nella sala consiliare del Comune di Sarnano alla presenza di autorità civili tra cui l’on.le Alessandro Forlani, il consigliere regionale Dott. Francesco Massi, religiose, Padre Ferdinando Campana, Ministro Provinciale dei Frati Minori delle Marche, e militari.

Il premio all’illustre prescelto è stato consegnato dal Sindaco di Sarnano e dal San. Avv. Luciano Magnalbò.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato anche due premiati delle precedenti edizioni: il Generale Piervalerio Manfroni, medico dell’Aeronautica Militare Italiana, il Cav. Gino Gasparretti ex Presidente della Banca Picena Truentina-Credito Cooperativo- di Acquaviva Picena e Monteprandone.

Il Vice – sindaco di Monteprandone , Romano Speca, ha porto i saluti per conto del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale ed ha espresso il più sincero compiacimento per l’encomiabile iniziativa che ben si inserisce nel progetto culturale della “Rete delle città di San Giacomo della Marca” che annovera oltre 60 municipalità in cui è storicamente provato e attestato la presenza del Santo monteprandonese , durante la sua longeva esistenza terrena.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *