Consiglio comunale a Ripatransone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
http://www.comune.ripatransone.ap.it/

Di Giannetti

RIPATRANSONE – A Ripatransone, dalle ore 19 alle 20.30 di mercoledì 28 Novembre 2012, si è riunito il consiglio comunale presieduto dal consigliere delegato alla cultura Prof. Paolo Polidori, in assenza del presidente Dott.ssa Diana De Angelis.
Il primo a prendere la parola è stato il Sindaco Prof. Remo Bruni, che ha annunciato gli eventi cittadini immediati, quali: convegno su “I giovani
ed il futuro” (giovedì 29 Novembre); sabato 1 Dicembre, in Valtesino : presso il quartiere residenziale “La Vigna”, inaugurazione della sede
zonale della “Coldiretti”, che sarà a servizio degli imprenditori agricoli del vasto territorio di Ripatransone e di quelli dei Comuni limitrofi;
presso la chiesa parrocchiale della Madonna di Fatima, celebrazione dell’annuale “Messa di ringraziamento” itinerante, promossa dalla stessa
“Coldiretti”; nella frazione di San Savino, dalle ore 16, manifestazioni celebrative del 75° anniversario della parrocchia, con la presenza di autorità
civili e religiose, fra cui il sindaco Bruni ed il vescovo Mons. Gestori; tra le iniziative, la presentazione del libro sulla storia della frazione, della chiesa e della parrocchia di San Savino, compilato dal Dott. Enio Illuminati. Rispondendo quindi all’interrogazione dei consiglieri di minoranza Barbara Bassetti e Giuseppe De Renzis, il Sindaco ha riferito che i lavori di sistemazione di Piazza Damiani saranno ripresi entro Dicembre 2012. Poi il consiglio comunale ha approvato due varianti urbanistiche relative:
una alla realizzazione di un opificio artigianale (calzaturificio) in contrada San Rustico, da parte della ditta Gabriele Mattioli; l’altra alla realizzazione
di un “accessorio pertinenziale” aperto, in Contrada Tesino, da parte della Frigotecnica Internazionale Spa: tale accessorio consentirà alla ditta di produrre frigoriferi ancora più capienti, destinati all’esportazione estera; in merito il consigliere De Renzis si è complimentato con i due imprenditori, che nonostante la crisi economica, sono in grado di fare investimenti nel territorio ripano.
Illustrata dal consigliere Geom. Paolo D’Erasmo delegato al settore, il Consiglio, con i voti contrari della minoranza insoddisfatta delle delucidazioni richieste e ricevute in merito, ha ratificato la settima variazione di bilancio di previsione per il 2012, già deliberata dalla giunta
municipale, per un totale di 74mila euro: tra le entrate: contributo regionale per il ripristino della strada “Cabiano”, rimborso del credito dell’IVA
a seguito degli accertamenti; tra le uscite: storni di fondi, contributi ad associazioni culturali e sportive ed ai commercianti (centri commerciali
naturali), varie manutenzioni, emergenza neve (Febbraio 2012); in entrata ed in uscita, 373mila euro per il secondo lotto dell’edilizia pubblica in
Fonte Abeceto. In conseguenza delle variazioni di bilancio apportate nel corso dell’anno, il consiglio comunale ha approvato l’assestamento generale del bilancio di previsione per l’anno 2012 che ammonta ad euro un milione e centocinquantaquattromila euro: assestamento che, come hanno riferito il consigliere D’Erasmo ed il sindaco Bruni si chiude in equilibrio senza che siano state aumentate le tasse e le tariffe e che siano stati ridotti i servizi. Il primo cittadino inoltre si è augurato che per il bilancio del 2013 si
possano raggiungere gli stessi risultati. Infine il consiglio ha approvato il nuovo regolamento comunale per l’acquisizione di lavori, beni e servizi in economia ai sensi delle recenti variazioni apportate al “Codice dei contratti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *