Mercato Elettronico: il Piceno al primo posto in regione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Continua l’impegno dell’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno per incentivare l’iscrizione al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) delle aziende del Piceno. Nei giorni scorsi, ben 39 imprese e 2 Associazioni di categoria (Confartigianato e CNA) hanno infatti partecipato alle due giornate di formazione proposte dal Servizio Appalti e Contratti della Provincia in collaborazione con Consip.

Con l’iscrizione delle nuove aziende il Piceno è diventato il territorio in regione con il maggior numero di Imprese iscritte al MePA. Un fatto importante dato che, con la legge di conversione del decreto sulla “Spending review” per gli Enti Pubblici, Comuni e Province, è obbligatorio rivolgersi al Mercato elettronico per procedere agli acquisti dei beni e servizi di cui hanno bisogno. Tale scelta si pone l’obiettivo di ridurre il costo della spesa della Pubblica Amministrazione, innovando con un sistema di acquisti trasparente e uguale in tutta Italia. Come dimostra l’esperienza dell’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, il mercato elettronico ha permesso di ridurre i costi degli Enti Pubblici di circa il 40%, spalancando alle imprese una vetrina nazionale a “costo zero” in quanto l’utilizzo della piattaforma, messa a disposizione dal Ministero dell’ Economia e delle Finanze, è gratuito.

L’Assessore al Bilancio e alla Programmazione Economica Vittorio Crescenzi, presente ad ambedue le giornate di formazione, in rappresentanza del Presidente della Provincia Piero Celani, ha voluto illustrare direttamente i benefici del sistema sia per le Imprese sia per la Pubblica Amministrazione ribadendo che “la Provincia continuerà ad organizzare altre giornate di formazione per le Imprese, vista la disponibilità dei funzionari Consip, dott. Ferdinando Gemma e dott.sa Giuseppina Galluzzo, sempre presenti”.

Il Dirigente del servizio interessato dott. Emidio De Angelis, ha ricordato che “l’iscrizione e l’abilitazione al portale Consip, si può fare anche autonomamente, collegandosi al sito www.acquistinretepa.it, all’interno del quale si trovano le sezioni “Help” e “contatti” dove reperire le notizie utili per portare a buon fine tutta l’operazione e che sia l’abilitazione alla piattaforma Consip che la partecipazione ai laboratori è gratuita”.

La Provincia è impegnata anche nella formazione del personale di Comuni, Province, Asur ed Enti Pubblici, in quanto soggetti attivi che devono conoscere il sistema dal punto di vista di coloro che acquistano, infatti nell’anno 2012, continuando l’esperienza degli anni precedenti, si sono svolti due corsi per le Stazioni Appaltanti (Comuni, Province, Asur ed Enti Pubblici) ad Ascoli Piceno e a Porto San Giorgio, con la partecipazione di ben 70 funzionari di Enti, delle Province di Ascoli e Fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *