Argo e Il matrimonio che vorrei al cinema Margherita

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Questo fine settimana il cinema margherita propone al pubblico due film: Argo e il matrimonio che vorrei

Il matrimonio che vorrei di David Frankel
venerdì 23 novembre 21,15
domenica 25 novembre 18,30-21,15

Argo di Ben Affleck
sabato 24 novembre 21,15
domenica 25 novembre 16,30
lunedì 26 novembre 21,15

Prossimamente: La nave dolce di Daniele Vicari, La sposa promessa di Yigal Bursztyn e Rama Burshtein, Venuto al mondo di Sergio Castellitto

Il matrimonio che vorrei: Dopo trent’anni di matrimonio, Maeve convince il marito a sottoporsi ad una settimana di terapia matrimonial/sessuale nel tentativo rivitalizzare il loro rapporto… tra imbarazzi e trucchi, non è mai troppo tardi per ritrovare l’intimità della coppia… (www.trovacinema.it)

Argo: La mattina del 4 novembre 1979, all’ambasciata Usa di Teheran, la rivoluzione iraniana tocca un punto di non ritorno quando la folla abbatte i cancelli e cattura 52 persone. La crisi degli ostaggi dura così 444 giorni, fra negoziati falliti, un disastroso tentativo d’intervento armato e problemi crescenti per la presidenza di Jimmy Carter. Intanto la Cia si occupa di un’operazione particolare: finge la produzione di un inesistente film di fantascienza per far rientrare in patria i sei cittadini statunitensi che durante l’assalto all’ambasciata si sono rifugiati fortunosamente nella casa dell’ambasciatore canadese, a pochi isolati di distanza. (www.trovacinema.it)

Anche per la stagione 2011-2012 il Cinema Margherita propone la Tessera Acec Marche. La tessera costa € 5, permette di avere 5 ingressi ridotti, più uno in omaggio, ed è utilizzabile in tutte le Sale Acec Marche.

Il Cinema Margherita, anche quest’anno, propone il Cinema di Qualità per gli Universitari a € 4,00, un invito ai ragazzi, sotto i 26 anni, che vanno all’università a riscoprire la magia del cinema, ad allargare i propri orizzonti culturali a scoprire i meccanismi del linguaggio cinematografico e a riflettere sui temi che i registi affrontano con le loro pellicole (per poter usufruire dell’offerta basta presentare alla biglietteria il proprio libretto)

Ingressi: € 6,00 interi, € 4,50 ridotti

Ingresso universitari: € 4,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *