San Benedetto si fa in “quattro” per la settimana dei rifiuti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- A presentare le varie iniziative in città organizzate nell’ambito della Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti, ci pensa l’assessore comunale “Verde” Paolo Canducci: “Siamo partiti dalle scuole aderendo a questa iniziativa alla quale ormai partecipiamo ogni anno. L’argomento principale sarà riuscire a far capire la differenza e l’importanza della riduzione del rifiuto. Attenzione non parliamo di riciclare, ma proprio di ridurre con piccole accortezze la produzione di rifiuti. Partendo dai ragazzi ci auguriamo di arrivare anche alle famiglie”.

Piccole attenzioni infatti possono aiutare l’ambiente e l’uomo a convivere meglio, tra queste: preferire prodotti con contenuto ricaricabile, utilizzare il meno possibile prodotti usa e getta, scegliere prodotti alla spina…ecc…Riguardo quest’ultimo consiglio, l’assessore fa sapere che presto verranno posizionate due nuove fontane in città con acqua potabile filtrata. L’assessore Canducci ci tiene poi anche a comunicare la riduzione del 2% sulla produzione dei rifiuti generale. Dato incoraggiante anche se ancora San Benedetto non rientra nella media nazionale (a causa dell’incremento di popolazione nella stagione estiva, ndr).

Ma andiamo a vedere nel dettaglio le varie iniziative. La prima riguarderà la raccolta di oli esausti. Infatti qualsiasi cittadino potrà portare presso la stazione di raccolta per gli oli vegetali esausti l’olio proveniente dalle loro cucine e versarlo nel contenitore giallo “Olivia”. La stazione sarà presente solo nelle giornate di martedì 20, mercoledì 21, giovedì 22 e venerdì 23 dalle ore 9,30 alle 14 davanti al Municipio. Ai cittadini che conferiranno almeno 1 litro di olio esausto verrà regalato in cambio non solo olio extra vergine di oliva locale donato dall’ASSAM (Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche, ndr) e Coldiretti Ascoli Piceno-Fermo (fino ad esaurimento scorte), ma anche un detergente ricavato dall’olio esausto offerto dall’Adriatica Oli.

Le altre tre iniziative riguarderanno invece le scuole in prima persona. Martedì 20 novembre alle ore 21 presso l’Auditorium comunale si terrà la Cerimonia di consegna delle Bandiere Verdi ai tre ISC cittadini. Nella mattinata dello stesso giorno, più precisamente alle 09:30, presso il Municipio e Piazza Bambini del Mondo verranno donate ai tre ISC ed ai nidi d’infanzia comunali delle essenze arboree da collocare a dimora in alcuni plessi in occasione de La Festa dell’Albero. Dal 19 al 24 novembre invece sempre presso le tre ISC e i nidi d’infanzia, in occasione della Settimana Unesco si terranno varie lezioni a tema con attività pratiche e dimostrative, la degustazione di frutta biologica, laboratori creativi tematici e per i più piccoli si terrà anche un episodio speciale di “Favole a Merenda” con protagonista la lettura animata “La nonna racconta…merenda di una volta” con laboratorio di manipolazione (cucina).

Infine in occasione della prima delle quattro iniziative che vi abbiamo appena elencato verrà mostrata un’innovativa idea atta a stimolare la raccolta dell’olio esausto, l’imbuto “GocciOLIna”, realizzato dal collettivo Nuup. Questo collettivo è composto da 8 ragazzi tra designer e architetti provenienti dal master in Eco Design dell’Università di Ascoli Piceno che si sono spesi in questo progetto ecologico su richiesta dell’amministrazione comunale. La distribuzione degli imbuti verrà effettuata insieme a quella dei Kit per la raccolta differenziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *